• Sab. Ott 23rd, 2021

Casagiove. Città, i Giovani Democratici: "Casagiove tornerà ad essere protagonista a livello regionale"

DiThomas Scalera

Gen 26, 2017

Piazza Vanvitelli

CASAGIOVE. I Giovani Democratici di Casagiove nella serata di ieri hanno avuto una riunione importante con alcuni membri dell’Amministrazione Comunale di Casagiove. All’incontro hanno partecipato il vicesindaco Danilo D’Angelo, ed il consigliere comunale Ferdinando Illiani. Il Segretario Macca ha ha evidenziato l’aspetto importante della riunione di ieri: Ogni sfida, che sia di carattere sociale, economico o ambientale, non va affrontata solo a livello di quartiere, ma anche in un più ampio contesto territoriale. Nella riunione di ieri sera, abbiamo evidenziato le sfide da vincere, la città dovrà crescere grazie all’amministrazione comunale, le politiche urbane non possono essere mirate esclusivamente alle sole unità amministrative, si dovrà lavorare attraverso l’unione per rappresentare definitivamente la città. È necessario offrire attenzione alle necessaria complementarietà tra gli approcci funzionali amministrativi e gli approcci sociali e culturali che prevedono l’impegno e la massima responsabilizzazione dei cittadini, a livello territoriale. Nelle nostre dinamiche prenderemo in considerazione sia la realtà territoriale cittadina, in tutte le forme urbane interne . Le politica dell’amministrazione comunale, con la nostra condivisione politica di gruppo locale afferma il segretario Macca avrà come scopo lo sviluppo della coerenza tra le iniziative settoriali che porteranno ad un impatto di crescita sul territorio, garantendo la completa diffusione di tutte le nostre iniziative locali. Per soddisfare tali obiettivi affermano i GD di Casagiove, ci sarà la radicale diffusione dei meccanismi di coordinamento fissi che dovranno essere integrati dal nostro lavoro per assicurare sempre di più il dialogo e la cooperazione nella nostra collettività, possiamo dire che l’unione e la condivisone con gli amministratori sarà la forza per garantire sempre di più lo sviluppo territoriale di Casagiove. La Sintonia tra di noi non mancherà mai affermano i GD di Casagiove, il dialogo avrà sempre un ruolo importante ci permetterà di elaborare la visione globale. Prima di elaborare qualsivoglia visione del futuro è assolutamente necessaria una solida base di conoscenza a sostegno di una comprensione condivisa delle potenzialità di sviluppo. Tali conoscenze non devono essere di esclusiva competenza degli esperti, ma tutti gli interessati devono con radicale contributo poterle condividere e, in alcuni casi, contribuire a elaborarle. Oltre a migliorare la disponibilità e la comparabilità dei dati territoriali. Il coinvolgimento delle parti interessate in questo caso dei cittadini è essenziale sempre per porre le domande giuste, ma soprattutto per misurare le cose rilevanti, consentendo alle parti interessate di appropriarsi di tutto il benessere che ogni collettività deve avere. Nella riunione sono stati tanti i punti discussi per lo sviluppo territoriale: – Ripristino rete Wi-Fi – Biblioteca comunale – Ripristino Quartiere Militare Borbonico – Circolo giovanile Di fronte ai punti citati, l’amministrazione, si è trovata subito disposta ad offrire la massima collaborazione ribadisce il segretario Macca. Da quello che si è creato stasera possiamo affermare afferma il segretario che nei prossimi mesi avremo grandi progetti di sviluppo, per la nostra città mossi da un unico obiettivo primario: riqualificare Casagiove. Inoltre è stato promesso, dal direttivo della giovanile e dagli esponenti dell’Amministrazione Comunale, il massimo impegno per rilanciare con l’ausilio delle eccellenze cittadine, l’immagine positiva di Casagiove in questi mesi. Nelle prossime settimane seguiranno nuovi risvolti sull’incontro avuto nella serata di ieri all’interno del circolo politico cittadino del PD/GD di Casagiove.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru