• Mer. Ott 20th, 2021

Casagiove. Giovani Democratici, stasera l’iniziativa pubblica promossa dal gruppo

DiAndrea De Luca

Gen 13, 2017

CASAGIOVE. Nel pomeriggio odierno alle 18 i Giovani Democratici apriranno le porte della loro sezione a tutti i giovani cittadini che vorranno partecipare alla vita politica del circolo giovanile. Il gruppo locale composto dal segretario politico della sezione Marco Macca, dal responsabile dell’organizzazione Alessio Paciello, e dalla presidentessa del circolo cittadino Francesca Mastroianni,e da validi membri del direttivo Francesco Moscatiello, e Roberto Di Giacomo- presenterà ai giovani cittadini una nuova iniziativa denominata “Spazio d’ascolto”, idea voluta fortemente dai Giovani Democratici di Casagiove. L’iniziativa si prefigge con concretezza la ricostruzione tangibile di “miglioramento del collegamento operativo cittadini-istituzioni” che vedrà l’apertura di un momento di confronto con amministratori eletti sia a livello comunale, provinciale, regionale, ma soprattutto nazionale. Il tema del giorno sarà la non torbida discussione che riguarderà l’innovazione dei rapporti tra l’istituzione, e la collettività giovanile casagiovese”. Il gruppo darà vita ad una nuova innovazione politica che avrà come scopo la restaurazione e la normalizzazione della nostra attività politica portando alla conoscenza idee innovative di crescita su Enti, Sanità, Turismo Agricoltura, Ambiente, Cultura, Lavoro, ma soprattutto Scuola, Spazi di aggregazione per i giovani, tematiche sociali per i giovani, Università, Arte, ecc. Insomma saremo la macchina perfetta per la progressiva costruzione di idee comuni sulla reale visione del nostro territorio” – dicono i membri del circolo dei Giovani Democratici di Casagiove. Alla conferenza di oggi i giovani cittadini casagiovesi avranno la possibilità di conoscere il valido dinamismo della giovanile del partito, avendo anche la possibilità di conoscere le basi del gruppo compatto e unito che ha come scopo il benessere di Casagiove – afferma il responsabile dell’organizzazione Alessio Paciello. Tutto questo dovrà essere senza licenziosità l’inizio del futuro dei GD, dobbiamo interagire con le nuove generazioni, facendoli avvicinare con progressività continua alla vita aperta della politica. Paciello racconta anche del suo inserimento in questo gruppo, affermando che in questo circolo si respirano idee non torbide e che tutti i membri condividono gli stessi obiettivi. Alessio ancora ricorda che l’ideologia aiuta a ritrovare i principi di conoscenza di qualsiasi ambiente familiare, dove tutti crescono e sbagliano, ma l’obbiettivo fondamentale rimane la rivalutazione dell'”IO” politico. La politica che viene fatta nelle nostre mura è una politica pura, senza interessi,ma soprattutto senza scandalose ambizioni distruttive. Noi GD facciamo la politica rinnovandoci sempre con la nostra città, vigilando su di essa e rendendola con automatismo sempre pulita. La nostra differenza che noi GD afferma Paciello, miriamo ai giovani. I giovani, compreso anche me, sono il futuro di qualsiasi società. Abbiamo una grande possibilità, quella di rimediare agli errori commessi dalla vecchia generazione. Quindi da oggi dobbiamo solo crederci e avere la giusta dose positiva di coraggio per farlo. Noi giovani democratici inseguiamo l’ obbiettivo di rinascita, ma per rinascere dobbiamo mirare con decisione alla rivalutazione della vera politica. E’ un occasione da non sottovalutare in quanto noi giovani siamo le radicali anime più fiduciose e speranzose per un futuro che renda Casagiove più vivibile, sono le parole della presidentessa del circolo cittadino politico dei GD la responsabile della pubblica istruzione Francesca Mastroianni. Il confronto non può mai mancare tra i giovani, chi vuole capire il dinamismo della politica deve immergersi profondamente nel cuore della base della demagogia. Oggi la vera progressività può cambiare la vecchia demagogia, vogliamo rendere libero ma soprattutto protagonista l’ideale umano. Ricordiamoci che l’ideale umano rappresenta da sempre il perno della politica. La Mastroianni afferma che per rendere vivo l’ideale, bisogna iniziare il confronto didattico con i nostri coetanei perché la classe giovanile deve sempre prendere l’esperienza come esempio, per qualsiasi progetto futuro. Bisogna scendere in campo, il momento storico in cui ci troviamo ci costringe a vivere una situazione disastrosa, la classe giovanile non si deve mai isolare dalle problematiche e dalle iniziative della città, si deve sempre vivere l’ideale con continua ponderatezza tornando ad essere sempre attivi nella nostra comunità. La Mastroianni da appuntamento ad oggi con l’avvio dei lavori della conferenza alle 18, nel circolo politico di via Ferrante a Casagiove n 15.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Andrea De Luca

La rassegna