Antica Terra di LavorocasagioveCronacaNews

Casagiove. Iniziano senza sicurezza pubblica i lavori di abbattimento dell’Ospedale Militare

L’Ospedale Militare: il sogno di rilancio della fallita amministrazione

Iniziano all’insegna dei problemi e della cattiva gestione i lavori di abbattimento

CASAGIOVE. Iniziano all’insegna dei problemi e della cattiva gestione i lavori di abbattimento dell’Ospedale Militare il sogno di rilancio territoriale della fallita amministrazione comunale della città finisce così tra le infinite polemiche per la mancata sicurezza pubblica sul cantiere cittadino. Polemiche politiche stamattina  per l’avvio dei lavori all’interno dell’Ospedale che ha portato alla demolizione dell’ex struttura operativa (sedime). All’interno del sedime è previsto un progetto di riqualificazione che dovrà sancire la nascita di alcune pertinenze operative dell’Areonautica militare, insomma svanisce nel nulla il sogno di rilancio decantato dell’edificio.  L’Ospedale Militare era il fiore all’occhiello della città di Casagiove  doveva rappresentare la futura  cittadella  della sicurezza con un grande progetto di crescita e sviluppo territoriale che doveva prevedere autorizzazioni in deroga con la maggioranza e l’opposizione della scorsa amministrazione comunale  pronte a garantirne in passato l’integrità cittadina. Ma poi tutto è svanito, come del resto è svanita dopo tanti rimpasti consiliari la Giunta cittadina uscente insieme all’ex primo cittadino che tanto aveva speso sulla sturuttura promettendo con la sua licenziosa demagogia ripetitiva ed elementare  il defintivo rilancio sociale ed economico. Ora oggi  invece il  progetto attuale come previsto dal piano redatto dall’ex commissario di governo Ugo Soragni, con l’arma azzurra che aveva lasciato il piano nobile della Reggia di Caserta durante l’anno  2015,  prevede dopo la riqualificazione edilizia  il trasferimento attivo con  la  sede operativa proprio negli edifici di via San Francesco di Paola da parte dell’Areonautica militare. Vergognoso  da stamattina il silenzio del Commissario Prefettizio della città di Casagiove, nessuna volpe politica ha parlato,  il candidato sindaco della lista civica ‘Casagiove nel Cuore’ Danilo D’Angelo attraverso la pagina ufficiale facebook del suo gruppo civico  ha alzato la voce dichiarando questa affermazione: assurdo che polveri e detriti hanno letteralmente innondato le strade adiacenti del Rione San Francesco, non è assolutamente giustificabile lavorare in questa situazione provocando disagi ai cittadini di Casagiove della zona circoscritta ed interessata dai lavori. Bisogna che il Commissario intervenga, non è giustificabile lavorare da stamattina in questa situazione, le forze dell’ordine dovrebbero verificare attentamente la reale sicurezza all’interno del cantiere, la tutela dei cittadini va curata, ma soprattutto va salvaguardata la sicurezza pubblica nelle strade. Alla base ci chiediamo quindi  giusto per capire, le autorizzazioni per l’abbattimento dell’edificio ci sono? ma soprattutto ci sono le autorizzazioni che prevedono il rispetto delle norme di sicurezza sia all’interno, che all’esterno del cantiere? 

Cosa dire lasciamo a chi inizia, ma soprattutto a chi si prepara alla campagna elettorale in città la problematica sull’abbattimento dell’Ospedale Militare, ma soprattutto ci auguriamo che ci siano risposte adeguate per i cittadini del Rione San Francesco sull’episodio indecoroso di stamattina.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
1
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.