Gio. Nov 14th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Casagiove. L’associazione culturale E. Caruso inaugura il suo nuovo anno accademico

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

La festa per i vent’anni dell’associazione Caruso

CASAGIOVE. Il 29 settembre per la comunità casagiovese è sinonimo di festa; nella sua scia s’innesta l’associazione culturale E. Caruso. Nel dì in cui Casagiove celebra il suo patrono, l’arcangelo Michele, infatti, si terrà un’autentica festa nella festa.

La Caruso

L’associazione culturale E. Caruso è un’inossidabile punto fermo nel panorama culturale casagiovese. Essa nacque nel 1999 con l’intento di celebrare la figura di Caruso. La sua presenza sul territorio è, dunque, ventennale. Essa, come il celebre tenore napoletano, è una realtà culturale a tutto tondo. In questi anni è stata protagonista d’iniziative, appuntamenti ed eventi di prestigio che, alla musica, hanno fuso praticamente ogni forma d’arte. Dal 1999 ad oggi, infatti, ha sempre organizzato un lodevole concorso nazionale concernente il mondo della poesia, della prosa e delle caricature. Accanto ad esso l’associazione s’è sempre distinta per la capacità d’organizzare eventi accattivanti come mostre d’arte, seminari e concerti tra cui quelli tenutisi presso il teatro di corte della reggia di Caserta e in vari teatri comunali. L’associazione, negli ultimi anni, ha artisticamente raggiunto il proprio acme. Sotto la sapiente guida del suo direttore artistico (la soprana Cira di Gennaro), infatti, ha musicato due opere teatrali: Elisir d’Amore e boem. La prima andò in scena nel 2011 presso il teatro di Puccianiello, mentre, per la seconda, nel 2012 l’associazione organizzò un’audizione internazionale.

L’open day

Avrà luogo a partire dalle 17:00 di domenica 29 settembre. Esso inaugurerà l’anno accademico 2019/2020. Questi sarà il primo in cui l’associazione, oltre a svolgere il consueto ruolo di collante culturale del territorio sarà, per la prima volta, anche un’accademia musicale. Lo scorso marzo, infatti, il suo ventennale impegno culturale fu premiato con l’ottenimento del rango di accademia. Quest’open day, pertanto, sarà l’occasione in cui presenterà programmazione e corsi al pubblico. Esso partirà con l’apertura d’un piccolo salotto musicale in cui il direttore artistico Cira di Marzio ed il maestro Sergio Pagliarulo allieteranno il pubblico con una breve esibizione. Poi, A partire dalle 17:30, i presenti potranno fruire d’una lezione tenuta gratuitamente dai docenti della neo accademia, in modo tale da poter scegliere in piena consapevolezza a quale strumento dedicarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close