• Lun. Ott 25th, 2021

Casagiove. Presepe Vivente, un successo la seconda edizione

DiThomas Scalera

Dic 27, 2016

CASAGIOVE. Si è conclusa con successo la seconda edizione del “Presepe vivente” con gli antichi mestieri svoltasi ieri sera a Casagiove negli angusti e suggestivi vicoli del centro storico cittadino. Protagonisti i bambini della parrocchia di San Michele Arcangelo guidata dal parroco don Stefano Giaquinto. Centinaia fra uomini, donne e ragazzi, hanno dedicato molte ore di lavoro nella realizzazione delle scene e degli abiti che hanno richiamato i luoghi e il tempo in cui è nato Gesù. La Lavandaia, il Mugnaio e Fornaio, la Filanda, la Vendemmia, la Sartoria con le Tessitrici, il Cestaio e Vasaio, il Fabbro, il Falegname, il Calzolaio, la Locanda, per finire con il Tempio, i sommi sacerdoti e i soldati romani, e il Campo dei Pastori. Don Stefano ha augurato a tutti di cercare e trovare Gesù perché conceda la pace. Un’esperienza positiva, che ha coinvolto in modo fattivo tutti gli abitanti del centro storico, nell’organizzazione, nel prestare oggetti antichi o semplicemente nel partecipare con abiti trovati nei vecchi bauli, alle varie scene allestite. Un grande entusiasmo che ha fatto della comunità di Casagiove, per una sera, una piccola Betlemme.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru