• Mar. Ott 19th, 2021

Casal di Principe. ‘1964’, Romano: “Dobbiamo ripartire anche in campionato”

DiThomas Scalera

Gen 22, 2017

Si è svolta ieri l’undicesima giornata di campionato del girone A di Seconda categoria. Il Casale 1964 ha giocato tra le mura amiche del ‘Comunale’ di Casal di Principe contro l’Interpianurese, formazione napoletana di Pianura attualmente al terzo posto in classifica con due lunghezze da recuperare dalle capoliste Villa di Briano e Real Grumese. I ragazzi guidati dal presidente-allenatore Enricomaria Natale hanno il morale alle stelle dopo la vittoria di mercoledì scorso in Coppa Campania contro il Riardo che ha permesso di conquistare l’accesso al turno successivo della manifestazione regionale. Ora provano a ripartire con forza anche in campionato visto che nonostante la partenza a rilento tutto è ancora possibile e i play off non sono poi così lontani: “Dobbiamo giocare di squadra – afferma il segretario Giuseppe Romanoperché abbiamo dimostrato anche mercoledì scorso in Coppa che quando riusciamo a far girare palla e a sopperire a qualche errore del proprio compagno di squadra i risultati arrivano. Bisogna essere uniti sia nelle sconfitte che nelle vittorie. Il gruppo deve essere la nostra forza. Qui siamo di fronte ad una famiglia e non ad una squadra di calcio: tutti dobbiamo remare nella stessa direzione e conquistare insieme i risultati che ci spettano”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru