• Lun. Mag 27th, 2024

Casal di Principe. Controlli serrati dei carabinieri: sequestri e 8 denunce

Controlli serrati dei carabinieri a Casal di Principe e comuni limitrofi

CASAL DI PRINCIPE. Controlli serrati dei carabinieri della Compagnia di Casal di Principe sono stati eseguiti la notte scorsa a Casal di Principe e nei comuni limitrofi di San Cipriano d’Aversa, Casapesenna, Villa Literno e Cancello ed Arnone. Le otto pattuglie impiegate, appartenenti alle Stazioni territorialmente competenti e al Nucleo operativo e Radiomobile della locale Compagnia, per un totale di 25 militari, hanno eseguito un servizio coordinato di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e al contrasto dei reati contro il patrimonio e lo spaccio di sostanze stupefacenti. I posti di controllo fissi, dislocati sulle principali arterie di comunicazione tra i centri interessati dalla particolare attività, hanno consentito di identificare 150 persone e procedere al controllo di 60 veicoli.

Nella circostanza i militari dell’Arma hanno contestato 20 infrazioni al codice della strada e sequestrato, per le irregolarità riscontrate, 4 patenti di guida. Sono stati sottoposti a sequestro anche 1 veicolo e 2 ciclomotori.

Le ulteriori verifiche hanno portato alla denuncia di 8 persone poiché sorprese, rispettivamente, alla guida di un’autovettura senza patente, poiché mai conseguita, alla guida di uno scooter Piaggio Liberty privo di targa e con numero di telaio alterato, a bordo di un Ape Car priva di targa e con telaio abraso, impegnati in attività di raccolta, trasporto e recupero rifiuti senza la prescritta autorizzazione, in possesso ingiustificato di un machete, in possesso di sostanze stupefacenti quali hashish e cocaina e per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

USCITA A1 CAIANELLO VIA CERASELLE TUTTI I GIORNI DAL LUNEDI AL SABATO ORARIO CONTINUATO 08:00 20:30 DOMENICA 08.00 13.00
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Di Redazione V-news.it

Il bot redazionale

error: Content is protected !!