Comunicati Stampa

Casal di Principe. Scoperta una base di appoggio per armi da fuoco

Le armi rinvenute erano occultate all’interno di una villetta

Blitz della Polizia di Stato di Caserta

CASAL DI PRINCIPE. Nel pomeriggio di ieri, 14 giugno 2019, la Polizia di Stato di Caserta ha sottoposto a sequestro preventivo due pistole a salve e un fucile d’assalto M4 da softair, perfettamente identiche ad armi vere, rinvenute occultate all’interno di una villetta di Casal di Principe.

In particolare, avendo appreso da attività info-investigativa che lo stabile segnalato era stato adibito a base di appoggio per armi da fuoco utilizzate per scopi illeciti, la Squadra Mobile di Caserta ha predisposto un immediato servizio di polizia in loco, sfociato in una perquisizione domiciliare finalizzata alla ricerca di armi. L’attività di indagine, realizzata con straordinaria celerità, ha permesso di rinvenire, occultate all’interno di alcuni mobili apparentemente “abbandonati”, siti nel giardino dell’abitazione, due pistole “a salve” cal. 8 mm – una mod. Police e una mod. Beretta 92FS, quest’ultima del tipo in dotazione alle Forze dell’Ordine –, e un fucile d’assalto da “softair” mod. M4 a gas. Trattasi, in tutti e tre i casi, di perfette riproduzioni di armi, complete di relativo caricatore e prive di tappo/vernice rossa al vivo di volata, pertanto del tutto assimilabili, a prima vista, ad armi vere.

Alla luce di ciò, atteso che il cortile dell’abitazione era completamente incustodito e che le “armi” in questione erano straordinariamente simili ai corrispondenti modelli reali, quindi ben si prestavano ad un impiego illecito, si è proceduto sottoponendole a sequestro preventivo.

Leggi anche:

Sessa Aurunca. Il giovanissimo Renato Forgetta è ufficialmente nella Lazio under 13

Cellole. Baia Felice con rifiuti dappertutto

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.