• Mer. Ott 20th, 2021

Casal di Principe/Frignano. Estorsioni ai danni di imprenditori locali: arrestati due affiliati al clan Zagaria

DiThomas Scalera

Dic 12, 2015

 

arresto-polizia

CASAL DI PRINCIPE/FRIGNANO. La Polizia di Stato di Caserta ha sottoposto alla misura della custodia cautelare in carcere Bianco Carlo, 31 enne di Casal di Principe, e Giuseppe Catalano, 31 enne di Frignano, sotto processo per aver commesso gravi estorsioni in danno di imprenditori locali. I due sono accusati di aver estorto somme di denaro per migliaia di euro ad aziende e imprese dell’argo aversano, facendo leva sulla forza intimidatrice del sodalizio camorristico. Bianco Carlo, figura in ascesa nelle gerarchie criminali del clan Zagaria, e Catalano Giuseppe, affiliato, sono tuttora detenuti nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. All’indomani della maxi operazione che ha decimato il clan Zagaria e sottratto alla disponibilità della camorra il Centro Commerciale Jambo, del valore di 60 milioni di euro, la Squadra Mobile della Questura di Caserta ha inflitto un ennesimo colpo alle casse dei malavitosi, in cui confluivano le somme estorte dai due arrestati.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru