• Mar. Ott 19th, 2021

Casal di Principe. Clan Zagaria, la camorra controllava centri scommesse e slot: cinque arresti

DiThomas Scalera

Mar 17, 2016


CASAL DI PRINCIPE. Dalle prime ore di questa mattina i carabinieri del Ros e del comando provinciale di Caserta, unitamente alla polizia di stato di Caserta – squadra mobile – stanno eseguendo una ordinanza di custodia cautelare, emessa su richiesta della procura distrettuale antimafia di Napoli, nei confronti di 5 soggetti, ritenuti responsabili di associazione mafiosa, concorso esterno in associazione mafiosa, concorrenza illecita e ricettazione, aggravate dalle finalità mafiose. Le indagini svolte da carabinieri e polizia hanno documentato il controllo, da parte di imprenditori e commercianti legati al boss Michele Zagaria, di sale giochi e centri scommesse nonchè l’imposizione e la distribuzione esclusiva delle slot machines in alcuni comuni della provincia di Caserta. Contestualmente verrà data esecuzione a un decreto di sequestro preventivo di beni mobili e immobili per un valore di circa 1 milione di euro.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru