Sab. Mag 30th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Casaluce. Idee in Comune, la volontà di Bartolo Cioffo: “San Lorenzo deve poter contare su consigliere che lo rappresenti”

3 min read
EVENTI IN EVIDENZA

CASALUCE. “Qualora dovessi essere eletto, il mio impegno sarà quello di garantire al rione San Lorenzo una presenza nelle istituzioni che realmente lo rappresenti, portando la voce di chi per anni non è stato ascoltato”. A parlare è Bartolo Cioffo, detto Roberto, che si presenterà alla prossima tornata amministrative a Casaluce il prossimo 26 maggio, tra le fila della lista “Idee in comune”, capeggiata dal candidato sindaco Pasquale Bruno.

Il libero professionista spiega i motivi che l’hanno spinto a prendere posizione al fianco dell’infermiere casalucese: “In effetti sono molteplici, ma, primo fra tutti, l’amore per la mia città, per quei vicoletti che mi hanno visto crescere. Per me quest’avventura rappresenta il prosieguo di un progetto iniziato con tanti amici qualche anno fa. La stima che nutro nei confronti di Pasquale Bruno, sia dal punto di vista politico che personale, è tanta. Abbiamo scelto di seguire una linea continuativa fondata sul cambiamento, sulla voglia di fare. Un modus operandi che dia maggiore spazio ai cittadini e che coinvolga maggiormente i giovani, le loro idee ed il loro carisma”.

Il programma è frutto di confronto: “E’ basato su progetti concreti e fattibili – dice Cioffo -. E’ un documento snello, che pone attenzione sulle periferie, vero e proprio fallimento dell’amministrazione uscente. La presenza nelle istituzioni di un consigliere che rappresenti San Lorenzo fattivamente è necessaria. Più che in comune, vogliamo vederlo sul territorio, tra la gente, tra i giovani a raccogliere le loro idee, le loro voci, per poi riportarle in consiglio. E’ questo l’obbligo che deve osservare un rappresentante politico. Sicuro dell’impegno e della determinazione che metteremo in campo e, confidando nel buon senso dei nostri elettori – conclude -, auguro ad ognuno di noi una sana campagna elettorale”.

Leggi anche:

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close