• Lun. Ott 25th, 2021

Casapesenna. Amministrazione De Rosa, ecco il primo rimpasto in Giunta

DiThomas Scalera

Mar 6, 2017

CASAPESENNA. A poco più di metà mandato elettorale dell’amministrazione comunale del sindaco Marcello De Rosa arriva il primo rimpasto in Giunta. Nel nuovo esecutivo entrano Bernardo Massaro (Gruppo Autonomo) e Michele Cavaliere (Casapesenna in Posito) al posto di Maria Michela Capoluongo e Michele Diana. A Massaro è andata la delega alle Politiche sociali mentre a Cavaliere è stata assegnata quella alla Quotidianeità. Un atto dovuto ed indispensabile per consentire a tutti gli eletti di assumere la carica di assessore e dare il proprio contributo alla crescita e allo sviluppo del paese in modo forte e concreto. Una rotazione tra i vari consiglieri comunali fortemente voluta dal primo cittadino. “Un confronto sereno ed armonioso – afferma De Rosa – con la totale condivisione degli assessori uscenti e dei gruppi che sostengono la maggioranza. Il nostro scopo è di raggiungere altri grandi obiettivi importanti per la comunità di Casapesenna. Solo attraverso la sinergia di forze e di idee che abbiamo nel nostro team potremo realizzare nuovi e straordinari progetti”. Il primo cittadino nel rigraziare i due assessori uscenti per l’opera da loro svolta sempre nell’interesse della collettività: “Sono stati due compagni di viaggio impeccabili e continueranno a far parte a pieno titolo della nostra squadra”, ha voluto rivolgere gli auguri ai due nuovi assessori. “Sono certo – concluso De Rosa – che daranno il massimo insieme alla Giunta, per rispondere in modo celere e concreto ai problemi dei cittadini”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru