Agro AversanoAntica Terra di LavoroBreaking NewscampaniaCronaca

Casapesenna. Rifiuti e camorra: arrestato imprenditore

Arrestato imprenditore dei rifiuti a Casapesenna

CASAPESENNA. I carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un uomo di Casapesenna per associazione di tipo mafioso.

L’indagine

L’indagine, iniziata nell’agosto del 2017 all’indomani dell’ennesimo sversamento abusivo di rifiuti urbani in un terreno a cavallo tra le provincie di Napoli e Caserta, ha riguardato Raffaele Parente, 54 anni, imprenditore attivo nel recupero e trasporto dei rifiuti solidi urbani. Attraverso varie società di trasporti tra cui la Parente Trasporti (intestata al fratello Claudio), il 54enne è ritenuto gravemente indiziato di essere inserito nel clan dei Casalesi, attraverso il quale riusciva ad ottenere l’assegnazione di diversi appalti nel settore del trasporto rifiuti. Le investigazioni hanno consentito di riscontrare le dichiarazioni rese da vari collaboratori di giustizia e le partecipazioni di Parente col clan Zagaria.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.