• Gio. Ott 28th, 2021

Arrestata una donna di Trentola Ducenta a Casapesenna

CASAPESENNA. Si è presentata in un ufficio Postale con l’intento di incassare il reddito di emergenza esibendo un documento di riconoscimento, una carta d’identità, palesemente contraffatta. E’ accaduto oggi pomeriggio presso le Poste di Corso Europa, a Casapesenna.

La donna, una 50enne di Trentola Ducenta, già percettrice di reddito di cittadinanza, si è presentata allo sportello per riscuotere la somma di 400 euro circa del reddito di emergenza in precedenza illecitamente richiesto. L’impiegato, non sicuro della genuinità delle credenziali presentate dalla donna ha chiamato i carabinieri che, giunti sul posto, hanno accertato che il documento di riconoscimento presentato e riportante le generalità di una  donna rumena era palesemente contraffatto. 

Arrestata e sottoposta ai domiciliari dovrà rispondere di uso di atto falso, possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi, ricettazione, sostituzione di persona e false attestazioni a un pubblico ufficiale sulla propria identità. 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale