• Sab. Ott 16th, 2021

Casapulla. “La notte dell’Appia”, grandi novità artistiche in arrivo per la manifestazione

DiThomas Scalera

Dic 12, 2016

CASAPULLA. Si stanno definendo gli ultimi dettagli per il programma de “La notte dell’Appia”. La manifestazione andrà in scena sabato 17 dicembre a Casapulla. La Nazionale Appia sarà un vero contenitore di arte, musica, pittura, enogastronomia, teatro, shopping, cabaret, danza, ed artisti di strada. A grande richiesta saranno esposte le opere di Raffaele Izzo. Mentre la novità dell’edizione 2016, sarà rappresentata dalla mostra d’arte di Salvatore Galante che con la sua creatività, bravura, ma soprattutto genialità artistica delizierà tutti i partecipanti. Ricordiamo a tutti che le opere scultore di Salvatore Galante vengono trattati dalle storiche fornaci di Casapulla. In diversi punti della città potremmo visitare le opere di altri grandi artisti locali: Loredana Ambrosino, Mario Crisci, e Claudio Petito. Non mancherà la mostra presepiale, l’artista Domenico Cannata è pronto ad esporre le sue meravigliose opere. Lungo il tour espositivo della manifestazione saranno presenti gli stand di Telethon, e quelli della associazione Unicef. Mentre le associazioni casapullesi saranno impegnate quella sera in una grande raccolta benefica per le popolazioni del Centro Italia, colpite dal terremoto.

Giacinto Di Patre

Leggi anche: Casapulla. “La notte dell’Appia”, sabato 17 dicembre l’evento

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru