Sab. Mag 30th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Casapulla. La Protezione Civile si occuperà della vigilanza notturna: ecco l’iniziativa

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

 

Da oggi 3 febbraio Casapulla avrà la sua attività di sorveglianza notturna. Dalle 21 alle 24 ci sarà l’attività di sorveglianza che riguarderà tutto il territorio casapullese. Il servizio di vigilanza sarà svolto dal nucleo cittadino di Protezione Civile, il progetto nasce per costituire un tassello importante nella lotta alla microcriminalità. I volontari della Protezione Civile potranno coordinare con le forze dell’ordine l’attività di pattugliamento, fornendo se sarà utile, un intervento rapido di primo soccorso. Soddisfatto del progetto il sindaco Michele Sarogni che ha ringraziato tutta la squadra dei volontari della Protezione Civile di Casapulla. Il sindaco ha anche ringraziato nel suo discorso il responsabile del nucleo cittadino Salvatore Santoro che ha subito aderito con determinazione al progetto per la rivalutazione della sicurezza pubblica cittadina. Il primo cittadino ha ringraziato concludendo anche l’assessore Anna Di Nardo, e l’assessore Maddalena Natale che hanno contribuito alla realizzazione del progetto territoriale casapullese.

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close