Ven. Mag 29th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Casapulla. #NonCiFermaNessuno, WAY incontra Luca Abete. Il resoconto

4 min read
EVENTI IN EVIDENZA

CASAPULLA (dal nostro inviato Giacinto Di Patre). Il progetto #NonciFermaNessuno sbarca a Casapulla, bellissimo pomeriggio dedicato alle tematiche sociali con il noto giornalista del programma televisivo di Canale 5 “Striscia la Notizia” Luca Abete. Il giornalista ha spiegato ad una numerosa platea di giovani casapullesi la sua decisione di affiancare all’attività di reporter quella di motivatore e dal 2015 tiene incontri nelle Università, nelle scuole, nei teatri e nei palazzetti in cui, partendo dalla sua esperienza personale, fornisce in maniera significativa spunti per affrontare la vita in modo positivo. L’incontro che è stato organizzato dai vertici associativi dell’Associazione culturale “Way” con il patrocinio del Comune di Casapulla ha riscosso un grandiosa risposta da parte dei giovani della città, in tanti erano presenti nel Teatro Comunale. Luca ha parlato ai giovani spiegando con grinta l’importanza della vita, ha raccontato con grande interesse tutte le sue sconfitte, le porte in faccia e gli insuccessi come segreto costruttivo per diventare vincenti, ma soprattutto per essere determinati nella vita. I piccoli incidenti di percorso afferma Luca Abete alla numerosa platea di giovani casapullesi aiutano da sempre a farci diventare forti, i piccoli fallimenti da sempre forniscono a noi giovani una ricetta di vita per non fermarci mai davanti alle difficoltà. Questo tour, iniziato nel 2015 ha toccato numerose città, scuole, università di tutta l’Italia, compresa anche la tappa nel Vaticano con Papa Francesco, tende a rivalutare, ma soprattutto a formare con entusiasmo una grande community dell’ottimismo, appassionare gli universitari e il mondo dei giovani e aggregarli con validità intorno a un concetto positivo, stimolare la tangibile crescita personale e il potenziale umano dei ragazzi, integrare il percorso di studi con un incontro unico nel suo genere e di fornire alle università uno strumento esistenziale valido, ma soprattutto che sia d’ascolto importante: una ricerca sociologica che analizzi il completo mondo dei giovani. La community di #NonCiFermaNessuno è cresciuta in modo esponenziale, e con essa l’interesse degli ambienti accademici, dei media e dei partner. Ma al di là dei numeri, è forte oggi la gratitudine di studenti, docenti, rettori, a rifondare la cultura di casa nostra. Soddisfatto ai nostri microfoni il presidente dell’Associazione culturale “Way” Francesco Sepulveres che evidenzia l’importanza del concetto: “La fortuna che è in te”: Sepulveres afferma con interesse che da questo concetto espresso dal giornalista in platea i giovani devono tornare ad essere determinati, la fortuna rappresenta il claim della terza edizione del progetto di Luca Abete, il racconto della sua vita professionale ed umana è stato oggi davvero fantastico, tutti noi dobbiamo offrire alla classe degli studenti una nuova visione capace di capovolgere il concetto di sfortuna. Anche il sindaco della città di Casapulla Michele Sarogni nella sua dichiarazione lasciata ai nostri canali di comunicazione sostiene che “la fortuna non è un fattore casuale ma piuttosto è importante ciò che siamo capaci di costruire per noi stessi”. Partendo quindi dallo studio dei propri punti deboli afferma il Sindaco Sarogni dobbiamo individuare i punti di forza è se questo risulterà possibile, limitando da subito i primi e valorizzando i secondi, riscoprirsi più forti e inaspettatamente fortunati. All’incontro erano presenti le forze dell’ordine, i volontari del nucleo cittadino della Protezione Civile di Casapulla, il vice parroco della comunità parrocchiale di Sant’Elpidio Vescovo di Casapulla Don Mariano Signore, ed alcuni esponenti dell’amministrazione del Sindaco Sarogni: l’Assessore alla Cultura Anna Di Nardo, ed il vicesindaco Miriam Fortunato. Luca Abete ha chiuso l’incontro ricordando le Anime green del progetto: COMIECO, che illustra il ciclo virtuoso della carta e del cartone, e di DICHEPLASTICA6, progetto orientato a promuovere i ricicli virtuosi degli imballaggi di plastica e bioplastica realizzato da CONAI, COREPLA, ASSOBIOPLASTICHE e CIC.

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Open

Close