news archivio

Casapulla. Turbata libertà degli incanti: 4 arresti. C'è anche l'ex responsabile dell’ufficio tecnico

CASAPULLA. Questa mattina, i Carabinieri di Santa Maria Capua Vetere hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di quatto persone. Si tratta di Carlo Antonio Piccirillo (ex responsabile dell’ufficio tecnico del Comune di Casapulla), Raffaele Piccolo, Raffaele Testa e Andrea D’Anielo, ritenuti responsabili, in concorso, di turbata libertà degli incanti. Le indagini sono state condotte dal maggio 2014 al giugno 2016 attraverso intercettazioni telefoniche ed ambientali e hanno consentito di accertare l’alterazione e il condizionamento della gara d’appalto sui lavori di realizzazione di strutture complementari allo sviluppo e al potenziamento dell’Area PIP per un importo pari ad un milione e 982mila euro indetta dal Comune di Casapulla il 25 febbraio 2015.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.