Dom. Set 22nd, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Casapulla. Turbata libertà degli incanti: 4 arresti. C’è anche l’ex responsabile dell’ufficio tecnico

1 min read

CASAPULLA. Questa mattina, i Carabinieri di Santa Maria Capua Vetere hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di quatto persone. Si tratta di Carlo Antonio Piccirillo (ex responsabile dell’ufficio tecnico del Comune di Casapulla), Raffaele Piccolo, Raffaele Testa e Andrea D’Anielo, ritenuti responsabili, in concorso, di turbata libertà degli incanti. Le indagini sono state condotte dal maggio 2014 al giugno 2016 attraverso intercettazioni telefoniche ed ambientali e hanno consentito di accertare l’alterazione e il condizionamento della gara d’appalto sui lavori di realizzazione di strutture complementari allo sviluppo e al potenziamento dell’Area PIP per un importo pari ad un milione e 982mila euro indetta dal Comune di Casapulla il 25 febbraio 2015.

Open