• Gio. Giu 13th, 2024

Caserta. Al via il Progetto “Città Verde” con il contributo del Liceo “Manzoni”

Al via il Progetto “Città Verde” con il contributo del Liceo “Manzoni” di Caserta

Al via il Progetto “Città Verde”, promosso dalla Giunta Pastorale Diocesana della Salute in collaborazione con il T. Col. Marilena Scudieri, Comandante del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale di Caserta, subito abbracciato dalla Dirigente Adele Vairo per il Liceo Manzoni. Una importante iniziativa volta ad incrementare la diffusione del verde urbano, per il benessere della comunità e che rientra nel Progetto Nazionale “Un albero per il futuro”, promosso dal Ministero della Transizione Ecologica. L’obiettivo principale dell’iniziativa è quello di aumentare la presenza di alberi ad alto fusto nella città di Caserta, con una serie di benefici tangibili per l’ambiente e la qualità della vita dei cittadini. Il Liceo “Manzoni” di Caserta ha subito aderito al progetto aprendo una importante collaborazione istituzionale con i Carabinieri forestali.

“Un albero per il Futuro – spiega il Comandante Scudieri Marilena – è una progettualità ambiziosa che prevede la donazione e messa a dimora nelle scuole italiane di circa 500 mila piantine, avviando un percorso di dialogo con le giovani generazione nella prospettiva di accrescere la consapevolezza dell’importanza degli alberi per il contenimento dei cambiamenti climatici e per l’importanza della salvaguardia ambientale. La consegna agli studenti di un albero simbolo dell’impegno civile e della lotta alla criminalità, l’albero del giudice Giovanni Falcone, Ficus Macrophylla, esemplare che cresce nei pressi dell’abitazione del giudice assassinato nel 1992 dalla mafia e sul quale i cittadini palermitani, successivamente alla strage, hanno spontaneamente apposto bigliettini manoscritti, esprimendo condanna alle mafie e solidarietà per il magistrato che le ha combattute. La collaborazione tra Arma dei Carabinieri, Fondazione Falcone, Soprintendenza e Comune di Palermo, dall’albero simbolo ha consentito la duplicazione delle gemme, per  riprodurre l’albero, generando piccole talee da donare alle scuole sensibilizzando i ragazzi sul tema dell’impegno civile e su quello dell’educazione alla legalità ambientale, quale strumento di prevenzione per conoscere e combattere i crimini ambientali”.  

“La piantumazione della Talea Ficus Macrophylla – dedicata al Magistrato Giovanni Falcone – svoltasi lunedì 22 aprile, presso il Campus Manzoni implica di per sé non solo la messa a dimora di una piantina, ma anche una messa a dimora di grandi valori e di ideali imprescindibili: la giustizia, l’etica, l’amore, l’onestà, la famiglia, il rispetto, la correttezza”, ha dichiarato la D.S. Adele Vairo. Ed ancora: “un gesto simbolico, che vuole, però, rappresentare l’impegno concreto della comunità – casertana e ‘manzoniana’ – nella costruzione di un futuro più sostenibile e verde. La prima di una lunga serie di azioni progettuali, che il Liceo “Manzoni” condividerà, oltre che con la Giunta Pastorale Diocesana, anche con i Carabinieri forestali di Caserta contribuendo, nel tempo, a creare “un piccolo bosco” formato da giovani piante messe a dimora dagli studenti negli ampi spazi dell’istituto e che sarà visibile su un’apposita piattaforma web messa a disposizione dall’Arma che monitorerà la crescita degli esemplari e lo stoccaggio di CO2. La mission è quella di fornire agli alunni una importante possibilità di ampliare le proprie conoscenze scientifiche, nell’orbita della biosostenibilità e rendendo, al contempo, sempre più il Campus Manzoni un “polmone verde” a disposizione del territorio e della comunità. Al Vescovo della Diocesi di Caserta monsignor Pietro Lagnese e a Don Antonello Giannotti, il nostro grazie per il prezioso supporto”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Di Redazione V-news.it

Il bot redazionale

error: Content is protected !!