• Ven. Ott 22nd, 2021

Caserta. Allarme polveri sottili, corso Giannone chiude al traffico

DiThomas Scalera

Lug 11, 2015

4018_corso-giannone-deserto

CASERTA. Da lunedì prossimo 13 luglio corso Giannone chiude al traffico nella fascia oraria 8,00-20,00. L’ordinanza è stata firmata dal Commissario Straordinario Maria Grazia Nicolò a tutela della salute pubblica, in seguito al trentaduesimo superamento dei limiti di legge dell’inquinante PM10 (polveri sottili) registrato dall’inizio dell’anno dalla centralina Arpa Campania installata presso la scuola De Amicis. La centralina CE 52 dell’Arpa Campania per la Rete Regionale di Monitoraggio della qualità dell’aria – scrive il dirigente del Settore Ambiente Carmine Sorbo nella nota che propone l’adozione di provvedimenti di limitazione del traffico – tra il 5 e l’8 luglio 2015 ha rilevato n°3 superamenti dell’inquinante PM10 rispetto al limite di 50 micg/mc previsto dalla vigente normativa. Il dirigente evidenzia anche che il numero complessivo di superamenti registrati dall’inizio dell’anno è pari a 32, laddove il limite massimo nell’arco dell’intero anno non può essere superiore a 35. L’ordinanza prevede la chiusura al traffico veicolare di corso Giannone, da largo Aldifreda a piazza Vanvitelli, dalle ore 8,00 alle ore 20,00, fino a quando i valori di concentrazione dell’inquinante non rientreranno nei limiti consentiti dalla legge.

Comunicato stampa

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru