Lun. Ago 26th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Caserta – Alternanza scuola-lavoro, Buonarroti all’avanguardia

4 min read

L’alternanza scuola–lavoro è una realtà all’Istituto Tecnico “Buonarroti” di Caserta diretto dalla straordinaria professoressa Antonia Di Pippo che, in anticipo rispetto alle altre scuole casertane, ha già avviato nel corrente anno scolastico numerosi percorsi di alternanza scuola-lavoro come previsto dall’ormai nota legge 107/2015. Diverse le convenzioni firmate dalla dirigente del prestigioso tecnico casertano con enti pubblici ed aziende private, la più prestigiosa porta la firma del Direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori e risale allo scorso mese di ottobre, poco dopo il suo insediamento,foto primo giorno di lavoro a Palazzo Reale. É seguito poi un altro incontro con il manager bolognese presso l’Istituto di viale Michelangelo durante il quale sono stati concordati i percorsi e i progetti da realizzare insieme ai funzionari della Reggia. Giovedì 7 aprile la presentazione nella sala Giunone di Palazzo Reale del programma agli alunni del triennio coinvolti che, a partire da lunedì 11 aprile, a turni di otto ore al giorno, per un totale di 64 ore, lavoreranno sia negli uffici che nel parco del maestoso monumento vanvitelliano dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1997. Diversi i percorsi previsti e i progetti ad usum nati da questa collaborazione: due alunni del turistico faranno da accoglienza e da guide al giardino inglese, due dell’agrario lavoreranno come addetti al parco ed al giardino inglese, uno studente affiancherà il grafico della Reggia, due alunni faranno da ciceroni ai turisti nella Biblioteca Palatina; altri due andranno all’Archivio Storico,INCONTRO SALA GIUNONE REGGIA un altro lavorerà nell’ufficio marketing da poco istituito dal Direttore. Ci saranno poi tre progetti che riguarderanno l’apertura e la gestione del Museo degli argenti e delle Sale delle Arti Decorative (saranno concordate delle giornate di apertura al pubblico) ed un’attività di ricerca su Carlo III di Borbone a 300 anni dalla sua nascita. “Ho realizzato un sogno” – ha dichiarato con soddisfazione la preside ai funzionari della Reggia – permettere agli studenti di acquisire competenze lavorative che sicuramente saranno loro utili nel futuro. Devo sicuramente ringraziare chi ha reso possibile questa meravigliosa esperienza, il Direttore Felicori, una persona per bene, straordinaria, che vede lontano e che riuscirà sicuramente a risollevare le sorti della nostra Reggia. Ho avuto modo di incontrarlo due volte, una poco dopo il suo insediamento, quando ha accettato la nostra proposta, e una seconda volta nel nostro istituto per concordare le azioni. Il Direttore, in quell’ occasione – ha aggiunto la dirigente – mi ha rivelato che la sua prima esperienza di alternanza scuola-lavoro l’ha fatta nel lontano 1980 ed ha coinvolto circa 10mila ragazzi. Il suo è un giudizio del tutto positivo su questo tipo di esperienza che permetterà ai ragazzi di crescere, imparare a vivere e a relazionarsi con gli altri e soprattutto a rispettare le consegne”.FOTO PLATEA SALA GIUNONE La preside Di Pippo ha anche annunciato che ci sarà un annullo filatelico per l’alternanza scuola-lavoro nel corso di una manifestazione gastronomica che si svolgerà il 20, 21 e 22 maggio prossimi al Buonarroti alla presenza di importanti autorità. Ovviamente in questo percorso lavorativo gli alunni del Buonarroti saranno affiancati dai validi funzionari della Reggia che seguiranno e valuteranno l’attività degli stessi. Il tutor aziendale è stato individuato dal Direttore Felicori in quello che ama definire l’assessore alla cultura di Palazzo Reale Vincenzo Mazzarella che sarà coadiuvato da altri funzionari tutor, tra i quali Leonardo Ancona, Vincenzo Carbone, Antonio Novelli, Giuseppe Graziano, Maurizio Crispino e Angela Milani. Partirà a breve anche un laboratorio di restauro rivolto agli alunni del biotecnologico, linguistico per il turistico ed un percorso per i geometri. Quella alla Reggia non è però l’unica attività di alternanza scuola-lavoro intrapresa dal Buonarroti. Sono molte le convenzioni con imprese del territorio che la dirigente Di Pippo ha firmato già da tempo e che stanno già permettendo agli alunni di fare esperienze lavorative.FOTO INCONTRO SALA GIUNONE Tanti i cantieri edili per civili costruzioni presso i quali gli alunni dell’ex geometra stanno “lavorando”, come quelli a San Leucio della Delta Costruzioni dell’ing. Alessandro Landolfi; a Caserta di “Crispino” e di “Ingegno”; ma anche presso cantieri per centri sportivi come quelli di “Artemide” e “Modugno” a Caserta; e presso la Tecnolab, un laboratorio per prove dei materiali. Anche gli alunni dell’agrario stanno effettuando percorsi presso la Fattoria sociale “Melagrana” di Dugenta. Altri percorsi di alternanza tuttora in atto sono quelli con la Procloco di Castelmorrone per la creazione di un plastico della battaglia del Volturno, che si sta realizzando il pomeriggio a scuola; e per la sagra gastronomica dal titolo “C’è pasta per te! Contro il logorìo del cibo moderno” che si svolgerà il 20, 21 e 22 maggio all’esterno dell’istituto di viale Michelangelo. Alternanza già terminata per il Carnevale di Limatola con la agenzia “Spazio Miglio 25” e nell’ambito della manifestazione Campus Salute Indoor che quest’anno si è svolta all’Istituto Buonarroti; ennesimo percorso di alternanza in fase di realizzazione è quello con il Planetario di proprietà del Comune di Caserta, gestito da una rete di scuole guidata dal Buonarroti, dove gli studenti effettuano attività di accoglienza e front-office. Al termine di qualsiasi percorso di alternanza viene rilasciata una certificazione Europass con indicate le attività svolte e le competenze acquisite, con la valutazione finale. Certificazione spendibile immediatamente nel mondo del lavoro.FOTO GRUPPPO RAGAZZI ALTERNANZA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbe interessarti

Open