• Gio. Ott 28th, 2021

Caserta. Aree di crisi industriale, continua la cassa integrazione

DiThomas Scalera

Mar 29, 2017

CASERTA, La Segreteria della Confederazione Cisas comunica che le Aziende operanti in un’area di crisi industriale complessa potranno fruire anche nel 2017 del Trattamento Straordinario di Integrazione Salariale.
Destinatarie della prestazione particolare, per un massimo di 12 mesi, sono le aziende che nel 2016 e nel 2017 già hanno beneficiato di trattamenti di Cigs.
Se l’accordo viene sottoscritto quest’anno con inizio nel 2017, la Cigs potrà superare il limite del 31 Dicembre 2017 in quanto la concessione è di 12 mesi al massimo.
L’accordo deve essere sottoscritto, evidenzia la Cisas, presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, anche con la partecipazione della Regione interessata. Le aziende devono anche presentare un piano di recupero occupazionale, finalizzato alla rioccupazione dei lavoratori fruitori dell’ammortizzatore sociale.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru