• Sab. Ott 16th, 2021

Caserta. Assicurazioni Auto, aumentano le evasioni

DiThomas Scalera

Mag 31, 2017

CASERTA. Numerosi sono gli automobilisti casertani, che pur non avendo avuto mai alcun incidente stradale, sono costretti a pagare un elevato premio assicurativo a causa dei tanti incidenti verificatisi nella provincia e dell’alta percentuale di auto non assicurate.
Per questo motivo, parecchi cittadini hanno trasferito la residenza in province ove la RC auto costa molto meno causa il maggior numero di auto assicurate ed il minor numero di incidenti, denuncia la Confederazione Cisas.
I continui incidenti stradali, molti dei quali mortali come quelli verificatisi in questi giorni, ripropongono il problema di sempre, cioè la lotta all’evasione RC auto.
La Segreteria della Cisas registra che proprio in provincia di Caserta si concentra col suo 22% la maggiore percentuale di evasione delle Assicurazioni Auto, dopo Napoli ove la percentuale di evasioni è del  26% .
In  provincia di Caserta sono registrati  n. 675.109 autoveicoli,  mentre a Napoli le vetture registrate sono n. 2.238.148. In totale le auto registrate in tutta la Campania  ammontano a  n. 4.350.477, stando agli ultimi dati ufficiali.
Nel casertano, la situazione più critica si registra nella zona Aversana, ove la percentuale di evasioni supera gli altri Comuni della provincia.
Gli automobilisti, nonostante i rischi, che corrono specie quando guidano con cellulari in funzione, continuano a non assicurarsi, ma ciò spesso, rileva la Cisas, non è causato dalla crisi economica, ma dalla quasi sicurezza di farla sempre franca per la ben nota carenza di personale addetto alla Vigilanza.
Le sanzioni, per i guidatori senza assicurazione, sono appesantite dal ritiro della patente nonché dallo stesso sequestro del mezzo, senza contare che l’automobilista – che provoca un incidente senza avere l’assicurazione auto in regola – è costretto a risarcire il danno personalmente.
Al fine di ridurre gli incidenti delle auto senza assicurazione, la Segreteria della Cisas chiede che, anche nella provincia di Caserta, entri al più presto in funzione il nuovo sistema, denominato Mercurio, che sta dando – in altre province – grossi risultati in modo che Polizia Stradale e Vigili possano in tempo reale controllare se le auto sono  assicurate o meno.
Infatti, laddove la telecamera elettronica funziona, parecchi automobilisti hanno iniziato a guidare con maggiore attenzione mentre altri, sempre distratti od evasori della RC auto, sono stati regolarmente colti sul fatto dall’occhio di Mercurio e regolarmente sanzionati.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru