Ven. Mag 29th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Caserta. “Avanti Caserta”, svolta la prima iniziativa del laboratorio politico

3 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Ieri la prima iniziativa lanciata dal laboratorio politico “Avanti Caserta”

CASERTA. Si è svolta lunedì 25 novembre a Caserta la prima iniziativa lanciata dal laboratorio politico “Avanti Caserta”. Un incontro con i residenti del rione Vanvitelli per ascoltare i problemi del primo quartiere popolare costruito in città e trovare insieme le soluzioni.

Presenti l’onorevole Gennaro Migliore (Italia Viva), il responsabile nazionale Ecomafie ed Ecoreati del Psi Francesco Brancaccio, il coordinatore dei Giovani Socialisti a Caserta Gesualdo Napoletano, Pier Gaetano Fulco (Comitato Crescita “Enrico Mattei” Italia Viva Caserta), il consigliere comunale di Aversa Mariano Scuotri, Domenico Grande (Comitato Crescita “Enrico Mattei” Italia Viva Caserta), il coordinatore dei Millennials per la conurbazione di Caserta Alessandro Fedele, il sindaco di Cesa Enzo Guida, il presidente dell’organo di garanzia del Pd Caserta Ubaldo Greco, il consigliere di Villa Literno Arturo Caiazzo, il coordinatore di Italia Viva a Cesa Cesario Villano, l’ex assessore di Trentola Ducenta Franca Meola, la coordinatrice del comitato Italia Viva di Villa Literno Giusy Capoluongo.

“Ascoltare i cittadini: questo è il nostro compito. La politica che amo è quella fatta direttamente sul campo. Solo in questo modo possiamo combattere il populismo ed il sovranismo”, ha dichiarato Francesco Brancaccio.

“La politica delle piazze è quella che il centrosinistra deve pensare a recuperare – gli fa da eco Gesualdo Napoletano – La sala che abbiamo organizzato per l’incontro con i residenti del rione Vanvitelli è stata voluta senza scrivanie o piedistalli, perché in Avanti Caserta non esiste un capo né tantomeno il distacco tra la politica e la cittadinanza. Il quartiere Vanvitelli è troppo spesso ignorato dalla politica comunale, ma è il primo ad essere ricordato al momento delle elezioni. Questo non possiamo più consentirlo. Nel corso dell’incontro abbiamo infatti preparato un documento che protocolleremo in Comune, in cui abbiamo sottolineato tutte le problematiche urgenti del rione Vanvitelli”.

“Questo è solo il primo di una serie di iniziative territoriali, in tutto il Casertano – ha sottolineato Pier Gaetano Fulco – Abbiamo deciso di parlare di problematiche locali, di politica territoriale e basare sull’azione politica il nostro percorso. Questo l’obiettivo che ci siamo prefissati: accogliere istanze e proporre azioni politiche concrete”.

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close