• Ven. Ott 22nd, 2021

Caserta. “Benessere Giovani – Organizziamoci”, il Comune partecipa al bando regionale

DiThomas Scalera

Gen 11, 2017

CASERTA. L’implementazione di strumenti ed attività per la valorizzazione e la fruizione delle risorse architettoniche, paesaggistiche e culturali della città da parte dei residenti e dei turisti, ideati e progettati dai giovani partecipanti mediante produzioni creative finalizzati anche a percorsi lavorativi futuri. E’ quanto prevede la proposta progettuale con la quale il Comune di Caserta parteciperà alla manifestazione di interesse prevista dall’Avviso Pubblico della Regione Campania denominato “Benessere Giovani – Organizziamoci”, così come approvato dalla Giunta Comunale con la delibera n.1/2017, proposta dall’assessore Rita Martone.
Nel provvedimento è stato anche definito che il Comune metterà a disposizione i locali della Biblioteca Comunale di Caserta per la realizzazione delle attività laboratoriali.
E proprio per illustrare i contenuti del bando e le modalità di accesso per le associazioni e le imprese interessate, giovedì prossimo 12 gennaio, alle ore 10,30, presso l’Aula del Consiglio comunale di Caserta, in piazza Vanvitelli, si svolgerà un incontro al quale parteciperanno il sindaco Carlo Marino, l’assessore Rita Martone, il dirigente di settore Alessandro Cappuccio e gli esperti Sviluppo Campania.

Con “Benessere Giovani” e la la linea di intervento “Organizziamoci” la Regione Campania mira a sensibilizzare ed accompagnare i giovani dai 16 ai 35 anni alla cultura d’impresa, alla loro autonomia e all’acquisizione di esperienze e competenze utili a favorire la loro crescita personale, la cittadinanza attiva e la conoscenza dei territori e a dare spazio alle loro propensioni artistiche e creative.
L’Avviso è rivolto a partenariati tra soggetti pubblici, associazioni giovanili, altri soggetti senza scopo di lucro e imprese per lo svolgimento di laboratori rivolti ai giovani attraverso l’utilizzo di spazi pubblici multifunzionali messi stabilmente a disposizione dei giovani.
Attraverso i laboratori attivati, i giovani saranno sensibilizzati alla cultura d’impresa, assistiti nell’acquisizione di competenze e abilità, accompagnati in percorsi di crescita personale e integrazione sociale incentrati sui temi della legalità, della cittadinanza attiva, dell’educazione e tutela dell’ambiente, nonché alla partecipazione collettiva di ricostruzione della identità dei luoghi e delle comunità.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru