• Sab. Ott 23rd, 2021

Caserta. Buoni pasto: il Psi fa chiarezza sulla distribuzione

Comunicato stampa Psi Caserta

CASERTA. Riteniamo che quello dei buoni pasto stia diventando oggetto di discussione da parte di tanti disinformati sulla questione. A noi del Psi Caserta fa sorridere l’iniziativa di qualche addetto, o addetta, ai lavori che, da casa, senza aver messo piede a Palazzo Castropignano negli ultimi mesi, pensa di giudicare l’operato della maggioranza consiliare per poi “lavarsi la coscienza” con una richiesta di accesso agli atti semplicemente utile a far propaganda elettorale a se’ e al proprio partito. A tale proposito, vogliamo ricordare che in questi due mesi di Pandemia, noi del Psi ,insieme con altri esponenti di partiti della maggioranza , abbiamo ininterrottamente lavorato all’ interno degli uffici comunali per l’ interesse di questa città, e continuiamo a farlo , sia pure con mascherina anti-virus e guanti protettivi mettendo ogni giorno a repentaglio la nostra vita e quella dei nostri cari.

Fatta tale precisazione, è nostra intenzione informare la cittadinanza dello stato attuale inerente la procedura relativa alla erogazione dei bonus – spesa. Innanzitutto va detto che Sulla mail del Comune di Caserta, in pochi giorni, sono arrivate oltre 2000 richieste e da lunedì 6 aprile, termine ultimo fissato per presentare la domanda, gli impiegati si sono attivati , andando spesso anche oltre l’ orario di lavoro , per espletare l’ istruttoria delle domande. Lo sforzo era finalizzato a garantire l’erogazione dei buoni spesa nella settimana Pre-Pasquale. Questo era l’obbiettivo del Sindaco Carlo Marino, dell’amministrazione comunale e del nostro Partito che fino ad oggi, venerdi’10 aprile, ha creduto ancora di riuscire nell’ impresa. Purtroppo abbiamo costatato con i nostri occhi che molte centinaia delle richieste arrivate sulla mail istituzionale non erano complete: ad alcune mancavano i documenti allegati alla domanda , altre richieste, invece, erano state inoltrate più volte dallo stesso nucleo familiare ma da componenti differenti, altre ancora, addirittura, su moduli diversi da quello previsto, oltretutto ben visibile sul sito del comune di Caserta. Alla luce di tutto questo, nonostante i numerosi sforzi fatti fino a qualche minuto fa , non si è riusciti nell’ intendo di distribuire entro domani, sabato 11 aprile, i buoni pasto. Insieme con il Sindaco Carlo Marino abbiamo anche ipotizzato di distribuire prima di Pasqua il bonus solo a coloro i quali avevano presentato correttamente l’ istanza di attribuzione.

Alla fine però, si è deciso di avallare la tesi del Primo Cittadino il quale, da quando è cominciata l’emergenza Covid-19 ha sempre sostenuto che nessuno in questa difficile fase “deve restare indietro”. Nei prossimi giorni si continuerà a lavorare alacremente per consentire la regolarizzazione delle istanze erroneamente formulate al fine di distribuire i buoni –pasto entro la prossima settimana.

Segreteria cittadina PSI Caserta

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa