• Mer. Ago 17th, 2022

Controllo del territorio dei carabinieri di Caserta

CASERTA. I carabinieri di Caserta hanno denunciato un 18enne di Marcianise ed un 18enne di Cellole che, lo scorso 14 febbraio, a Caserta in viale Carlo III e in via Roma, con una pistola revolver a salve cal.9×38 avrebbero esploso alcuni colpi in aria. L’arma, con 5 proiettili a salve, rinvenuta nascosta fra la vegetazione lungo viale Carlo III, è stata sequestrata.

I militari dell’Arma hanno poi arrestato un 43enne sottoposto a sorveglianza speciale con divieto di dimora nel comune di Maddaloni sorpreso in orario serale nel centro di Caserta.

Due persone sono state invece denunciate perchè sorpresi a svolgere attività di parcheggiatori abusivi ed un sorpreso mentre danneggiava la recinzione di un cortile privato per poterlo adibire a parcheggio.

Ed ancora, una persona è stata denunciate per guida in stato d’ebbrezza mentre, un 54enne è stato denunciato poiché sorpreso lungo la pubblica via a danneggiare vasi e fioriere mediante l’utilizzo di una falce.

Altre due persone sono state denunciate per occupazione abusiva di due abitazioni di proprietà di “a.c.e.r.” ex “i.a.c.p. Caserta”.

Sono state poi elevate 16 contravvenzioni per importo complessivo di 6.250 euro e ritirata una patente di guida.

Infine, personale del 8° RGT Bersaglieri di Caserta, nell’ambito dell’operazione strade sicure, hanno rinvenuto, nascosta in un foro presente nel muro di cinta perimetrale del cimitero, 2,5 grammi marijuana in 6 involucri.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale