• Lun. Ott 18th, 2021

Caserta. Caso VolAlto, Di Costanzo replica a Zinzi: “Pensi a portare finanziamenti ai nostri impianti”

DiThomas Scalera

Ago 18, 2016

zinzi-giampiero-di-costanzo-600x370
CASERTA. Il presidente della Provincia Angelo Di Costanzo risponde in merito alle polemiche di queste ore sulla gestione del Palazzetto e sugli spazi concessi alla VolAlto: “La mia amministrazione è stata da sempre vicina allo sport cercando di sostenere tutte le discipline e tutte le realtà presenti sul territorio secondo quelle che sono le possibilità del nostro ente. Non esiste solo la VolAlto, che, per quanto orgoglio di tutti gli appassionati di sport del nostro territorio, non ha la capacità economica, da sola di farsi carico della gestione onerosa dell’impianto. E’ per questo che abbiamo deciso di concedere a più società l’utilizzo del palazzetto, in modo da dividere i costi di gestione per la pulizia, l’illuminazione e quanto serve ai diversi gruppi sportivi che si allenano nell’impianto. Il consigliere regionale Zinzi, nella sua nota, parla di “attenzione mai mancata” da parte della Provincia. Ebbene, è questa attenzione mai mancata che ci ha portato al dissesto… Gli enormi debiti contratti in passato pesano come un macigno sulla gestione dell’ente. In passato si regalava tutto a tutti. Oggi non è più così. La struttura va mantenuta e noi dobbiamo avere la certezza delle entrate. Se il consigliere Zinzi, davvero vuole fare qualcosa per la VolAlto e, più in generale, per tutte le società sportive di Terra di Lavoro, si preoccupi di far arrivare finanziamenti agli impianti di proprietà della Provincia. Attendiamo impazienti».

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru