Gio. Feb 27th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Caserta. “Chiamami Disparo – Il diario artistico di un ragazzo speciale”

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Sabato l’inaugurazione della mostra al Liceo Artistico “San Leucio”

CASERTA. Il prossimo sabato alle ore 11;00, presso la sede centrale del Liceo Artistico “San Leucio”, nell’aula 205 sarà inaugurata la mostra “Chiamami Disparo – Il diario artistico di un ragazzo speciale”. Si tratta di un ritorno, dopo due anni il Sig. Gennaro Marrone, presidente della Fondazione Disparo, riporta nella scuola frequentata dal figlio la raccolta di disegni, dipinti e scritti di Tony, un ricco e intenso diario artistico. Tony Marrone è scomparso nel giugno del 2017 in seguito a una grave malattia genetica che lo aveva reso “Disparo”, nome con cui il giovane studente aveva chiesto di essere definito e che era diventato il suo pseudonimo di artista. La sua era una condizione di disparità fisica e null’altro. Quando parlava di disparità Tony non la viveva come una condizione di differenza sostanziale dagli altri, ma come una limitazione fisica che lo poneva nell’impossibilità di attuare ciò che la sua intelligenza e creatività gli suggerivano, la vera disparità era tra ciò che voleva fare e ciò che poteva fare. C’era, inoltre, in Tony il desiderio di condividere, con chi era “disparo” come lui, il giusto approccio a una condizione di svantaggio, riflessione che trapela dai suoi scritti.

La mostra ha lo scopo di ricordare alle nuove generazioni di studenti del LAS “San Leucio” la “vita brevis”, ma intensa e compiuta, di Tony, amatissimo da compagni e docenti. Per l’occasione sarà presentato il primo concorso grafico – pittorico “Io Disparo – L’arte oltre la disparità” riservato alle studentesse e agli studenti dei Licei Artistici della Provincia di Caserta. Fortemente voluto dal Sig. Marrone, si attua grazie alla sensibilità e alla disponibilità della nuova dirigente Dott.ssa Imma Nespoli che ne ha immediatamente condiviso le finalità formative ossia stimolare e incentivare la creatività delle studentesse e degli studenti e stimolare una riflessione sul tema della disparità, nel significato che Disparo attribuiva a questo termine. Interverranno, oltre alla dirigente Dott.ssa Nespoli a al Sig. Marrone, il critico d’arte Prof. Decio Pastore e la docente Carla Ferrucci.

L’inaugurazione dell’evento coinciderà con l’open day della scuola che si terrà sabato pomeriggio 14 e domenica mattina 15 dicembre e che permetterà ai visitatori di accedere ai ricchi laboratori artistici del liceo casertano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close