• Dom. Ott 17th, 2021

Caserta. Collettiva di pittura "Arte-Pace-Amore" al Centro Unificato delle Forze armate

DiThomas Scalera

Feb 15, 2016

Immagine
CASERTA. In un momento buio come quello che stiamo vivendo, dove guerre e falsi miti si sovrappongono alla pace, all’amore, ai valori della vita, la luce è riportata dall’Arte, solo attraverso di essa, la sua energia, lo specchio dell’anima dell’Artista possiamo ritrovare pace e serenità. Un pugno di artisti a favore della pace.
Si terrà nel Salone del Centro Unificato delle Forze armate, in via Cesare Battisti, 8, a Caserta, la collettiva d’arte dal titolo “Arte-Pace-Amore”. Tre giorni di arte e cultura organizzato dall’ass. Terra del Sole di cui è presidente la giornalista Laura Ferrante, dal 17 al 19 febbraio 2016.
Ma il progetto è più ampio ed ambizioso e quello di mercoledì è solo l’inizio di un percorso che toccherà una serie di comuni della Campania, cominciando proprio da Caserta…
Vernissage 17 Febbraio alle ore 17.30. Si conclude con il Going, suono del Benessere, le campane tibetane, spettacolo gentilmente offerto da Sachjot Kaur. Tra gli ospiti: Prof. Enzo Iorio, presidente del Museo Achille Sannia di Morcone (Benevento) e il Rev. Li Xuanzong, Vincenzo Di Ieso, prefetto generale della Chiesa Taoista in Italia.
Giovedì 18 Febbraio alle 18.00 ci sarà invece la presentazione del Saggio storico: I Caduti di Pietra dello scrittore Giuseppe Russo, con i saluti del Col. Alessandro Di Giacomo, Relatore: Ammiraglio Pio Forlani.
Espongono i seguenti artisti:
Ascione Rosalba, D’Aulisio Silvia Zaza, Del Donno Antonio, De Rosa Angela M., Gilardi Marisol, Guiotto Stefania, Kierstan Agnieszka, Notturno Antonella, Peters Meredith, Russo Raffaela, Scarica Rosa, Stasiano Francesca, Storto Ivana, Zoppi Anna Maria. Critica di: Luigi Fusco.
C.S.
 
ddf

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru