• Gio. Ott 21st, 2021

Caserta. Comune, si dimette il vicesindaco Antonella De Benedictis

DiThomas Scalera

Mar 25, 2017

CASERTA. A seguito della decisione di rassegnare le dimissioni da Assessore del Comune di Caserta mi corre l’obbligo di chiarire alcuni punti. La scelta di dimettermi è nata da una personale esigenza morale ed etica. Inconciliabili erano infatti divenute – per sopravvenuti accadimenti ed insormontabili divergenze – le mie posizioni e vedute politiche, ideologiche e comportamentali rispetto ai vertici della lista che, a suo tempo, mi ha designato in Giunta, ovvero “Campania Libera” – spiega il vicesindaco Antonella De Benedictis – Pertanto la coerenza ideologica – che è per me valore imprescindibile – mi ha imposto di lasciare il mio ruolo di Assessore. Ritengo infatti che il rispetto per i propri ideali politici e comportamentali valga più di una poltrona.
Devo sottolineare, tuttavia, l’ottimo rapporto che si è creato con il gruppo consiliare che fa riferimento a “Campania Libera”. Rapporto ottimo che, più in generale, ho stabilito con l’intero Consiglio Comunale, compresa l’Opposizione. Con tutti, non posso negarlo, si è stabilito un legame importante ed abbiamo intrapreso un percorso costruttivo e condiviso, scevro da colorazioni politiche, che ci ha visti agire col solo fine di dare risposte utili e veloci alla cittadinanza.
A tal proposito mi piace ricordare alcuni provvedimenti che mi hanno vista impegnata in prima persona: mi riferisco, in particolare, alla possibilità che abbiamo concesso a tantissimi cittadini di poter acquisire il diritto di proprietà delle proprie case. Una questione che era bloccata dagli anni ’90 e che solo grazie alla tenacia e alla capacità di questa Amministrazione è stata risolta. Inoltre, è importante citare l’approvazione del Regolamento sull’Avvocatura, con l’introduzione del Nucleo di Valutazione per rendere più veloci gli indennizzi a seguito dei sinistri stradali, il Regolamento per la rottamazione delle Cartelle Esattoriali e l’importante accordo chiuso per dare finalmente nuova vitalità al campo da baseball di San Clemente, unica struttura del Centro-Sud, che finora non veniva sfruttata né per le attività sportive né come strumento per creare afflusso di persone in città. Voglio annunciare che il campo verrà ripristinato e riqualificato e ad agosto si svolgeranno a Caserta i Campionati Europei di Softball.
Infine voglio ringraziare il Sindaco Carlo Marino e sottolineare la grande stima che provo nei suoi confronti. È stato un onore per me conoscere e lavorare con un politico così limpido e orientato esclusivamente a dare risposte serie, oneste e concrete ai cittadini. Caserta è fortunata ad avere alla propria guida un amministratore come lui. Ed alla luce del solido rapporto di rispetto e fiducia creatosi sono certa che la collaborazione con il Sindaco e l’intera Amministrazione potrà proseguire nel prossimo futuro, nella esclusiva finalità che ci accomuna ossia quella di dare concretezza agli ideali di trasparenza, imparzialità ed efficacia che devono connotare la gestione della Res Publica.
Ringrazio poi tutti i cittadini con cui mi sono interfacciata durante il mio incarico. Io credo in maniera assoluta nella politica come servizio al cittadino. La mia visione vede il cittadino in una posizione di assoluta supremazia rispetto alla quale il politico – spogliandosi da ruoli, status, titoli ed appellativi artificiosi ed altisonanti ma che nulla significano e a nulla servono – ha il privilegio (unico privilegio ammesso) di poter essere il servitore della propria gente. E allora ringrazio tutti coloro che me ne hanno dato la possibilità, sottoponendomi i loro piccoli o grandi problemi, suggerendomi soluzioni, aprendomi gli occhi su tanti bisogni della città poco clamorosi ma fortemente sentiti. Queste persone mi hanno dato l’onore della loro fiducia e del loro rispetto e non c’è nulla che per me abbia più valore.
Avv. Antonella De Benedictis

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru