CasertaNews

Caserta. Conclusa la prima edizione di “Pasquetta in Villa Giaquinto”: ecco i particolari

Ottimo inizio di settimana per Villa Giaquinto che durante lunedì scorso ha ospitato più di 400 persone per festeggiare la Pasquetta. La villetta, di cui abbiamo già trattato in precedenti articoli, ricordiamo, è stata strappata ad un progressivo degrado e, da oltre un anno, è “gestita dal basso”, da persone comuni di tutte le età.

Quasi mezzo migliaio di cittadini casertani, tra organizzatori e avventori, ha preferito trascorrere la festa di ”Pasquetta” presso questa villetta, immersa nel verde a pochi passi dalla Reggia di Caserta, che, dopo 25 anni, ha riaperto i giardini al pubblico durante il lunedì dell’Angelo al costo di € 12, biglietto unico. L’ingresso a Villa Giaquinto è stato gratuito… e sempre lo sarà! Non a caso il motto del presidente del ”Comitato per Villa Giaquinto”, Raffaele Giovine, è che “Villa Giaquinto è casa di tutti”. E in effetti questa è stata l’idea che si è fatto chiunque ha deciso di trascorrere la giornata in villa, quella di deliziarsi con musica e leccornie, rilassarsi e divertirsi tutti insieme in un grande giardino di una grande casa e per giunta senza farsi spaventare dell’acquazzone che nel pomeriggio si è abbattuto sulla nostra città.

C’era infatti chi si riparava sotto il gazebo, chi imperterrito continuava la desiderata partita di calcetto o chi quella di pallacanestro, in attesa di riprendere la festa. La villetta, come ogni giorno festivo, è stata aperta alle 10. Alle 11 è iniziata la caccia al tesoro organizzata per i bambini, alla quale hanno partecipato numerosi. All’ora di pranzo ospiti e attivisti della villetta hanno organizzato braciate con barbecue di loro proprietà e gustato anche dolci tipici della tradizione pasquale napoletana, come casatielli e pastiere, di loro produzione.

Il tutto con un solo e unico spirito, condivisione, quella che ha caratterizzato l’intera giornata! E che è anche il punto di forza del Comitato. Nel pomeriggio il pienone! Appuntamento al prossimo anno per Pasquetta a Villa Giaquinto! Vi anticipiamo ora le prossime attività di Villa Giaquinto: il mercatino settimanale previsto per il prossimo sabato e un torneo di calcetto antirazzista in data ancora da stabilire. Inoltre gli attivisti hanno promesso di organizzare, nella prima metà di maggio, una festa per ricordare i principali momenti della sua riapertura attraverso opere d’arte. Come sempre, è invitata tutta la città e non solo.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Pasquale Malatesta
Mi chiamo Pasquale, scrivo da Caserta, ho 19 anni e frequento il secondo anno della facoltà di Economia dell' Università "Luigi Vanvitelli" a Capua.

    Comments are closed.

    More in:Caserta

    Next Article:

    0 %
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: