• Mar. Ott 26th, 2021

Caserta. Consorzio unico di bacino, Celestino (“Sindacato azzurro”): "Ridare dignità a questi lavoratori"

DiThomas Scalera

Apr 14, 2017

CASERTA. Puntuale ad ogni festivita’ ci risiamo, la storia si ripete, il consorzio unico di bacino retto dal commissario dottore Ventriglia nonostante i vari proclami dello stesso in merito all’erogazione di uno stipendio non riuscira’ a versare nemmeno un euro ai lavoratori per le prossime imminenti festivita’ pasquali che ad oggi vantano circa 25 -30 menisilita’ arretrate, gli stessi infatti devono percepire dal cub in liquidazione ancora parte degli stipendi relativi al 2014 fino ad marzo 2017. Come se niente fosse oltre il danno c’e’ pure la beffa, infatti i poveri lavoratori impegnati in dubbiosi percorssi formativi
di riqualificazione istituiti dalla Regione Campania sembra che non percepiranno nemmeno soldi dalle scuole in quanto per procedure burocratiche ancora in corso sembra che ci siamo ritardi per il trasferimento dei relativi fondi economici da parte della Regione Campania alle scuole che si sono accreditate i corsi. Vergognosa storia questa che ormai secondo un copione ben scritto e recitato dalla classe politica, dai commissari liquidatori ed istituzioni govenative va ormai avanti da svariati anni. Tutto cio’ a discapito dei poveri lavoratori che ormai scaricati da tutti istituzioni in primis e datore di lavoro cub organo consortile di unione di comuni servo della classe politica di turno non possono piu’ assicurare il minimo sostentamento di un dignitoso vivere civile alle proprie famiglie. E’ arrivato il momento di dire basta a tutto questo, e’ giunto il momento di ridare dignita’ a questi lavoratori che da troppi anni in silenzio soffrono l’angoscia della mala gestione politica della vertenza che li riguarda. Walter Celestino segretario privinciale del sindacato azzurro in merito ascerisce: si e’ assistito in questi giorni all’ennesima scrittura di una brutta pagina di storia di questa vergognosa vicenda che va ormai avanti da oltre 10 anni. Con una assenza in merito di un’intera classe o politica sia di destra che di sinistra 5 stelle compresi. Capaci solo di fare passerelle e proclami in campagna elettorale ma poi nel merito della vertenza mai capace di risolvere il problema a questi lavoratori. In questi giorni si e’ assistito in tv a proclami da parte di politici pure campani di adottare in agnello per pasqua notevole iniziativa, speriamo che dopo pasqua gli stessi presi da un forte senso di responsabilita’ visto il ruolo ricoperto adottino pure un cittadino Italiano disoccupato o derubato del proprio posto di lavoro. Noi a difesa dei diritti dei lavoratori per chiudere una volta e per tutta questa vergognosa vicenda saremo a manifestare in piazza presso la sede della Regione Campania il prossimo 20 Aprile alle ore 12. E’ arrivato il momento di chiudere questa vergognosa vicenda e ridare dignita’ a questi lavoratori.
Celestino Pasquale Walter

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru