• Mer. Ott 27th, 2021

Caserta. Controlli dei Carabinieri agli impianti della famiglia Iavazzi

DiThomas Scalera

Lug 21, 2015

IAVAZZI-315x210

CASERTA. Nei giorni scorsi, i Carabinieri hanno effettuato dei controlli all’impianto per la gestione dei rifiuti organici appartenente alla famiglia Iavazzi. I gendarmi hanno chiuso i cancelli dell’impianto Impresud. La famiglia Iavazzi gestisce il servizio di raccolta rifiuti nei Comuni di Calvi Risorta, Pastorano e Sparanise. Inoltre, con la Iavazzi Ambiente, hanno ottenuto un finanziamento da 17 milioni di euro per la costruzione di una centrale a biomasse nell’area ex Pozzi di Calvi Risorta, nota negli ultimi mesi per il ritrovamento della discarica più grande d’Europa.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru