Ven. Nov 22nd, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Caserta. Cucina, conosciamo Federica Sapienza

3 min read
EVENTI IN EVIDENZA

CASERTA. Oggi vi presentiamo Federica Sapienza.

Rappresenterà Caserta ai Campionati Nazionali di Cucina della Federazione Italiana Cuochi.

Da qualche giorno è stata resa nota una news che abbraccia l’arte culinaria: Federica Sapienza farà ufficialmente parte del Team Caserta che rappresenterà la città ai Campionati Nazionali di cucina della Federazione Italiana Cuochi.

I suoi primi ringraziamenti, non appena ha appreso la notizia, tutti a chi l’ha selezionata, a coloro che l’hanno guidata, ai suoi coach, chef Fabrizio Clemente e chef Anzini Gianfranco ed a tutti i colleghi, a partire da Pino Raimondo, presidente dell’associazione Cuochi di Caserta Fic in carica da pochissimi giorni ma già molto attivo, Luisana Merola, responsabile di segreteria e del compartimento LadyChef dell’associazione.

In una intervista ci rivela che dopo la  laurea in giurisprudenza, decise di cambiare la sua vita in meglio, in un periodo di forte stress ed insoddisfazione e, con l’appoggio del marito, nacque il suo primo blog.
Poi, un escalation di traguardi come il sito, il logo ed ora ‘questa’ opportunità senza eguali.
Lavora da 6 anni circa, quasi sette ormai e racconta che: “I campionati nazionali di cucina della Federazione Italiana Cuochi sono arrivati all’improvviso, ho partecipato ad una Rassegna non competitiva e lì ho rivisto chef Anzini che avevo conosciuto seguendo un suo corso anni fa. Qualche giorno dopo, chef Anzini mi ha ricontattata invitandomi a partecipare alle selezioni per i campionati. Le mie idee, i miei piatti sono piaciuti e abbiamo iniziato a studiare i due programmi che ciascuno di noi dovrà presentare ai Campionati”.
Lo racconta piena di entusiasmo e carica di desiderio di fare, mentre ricorda in una battuta:
“Siamo in pieno allenamento e tra un mese saremo a Rimini per rappresentare la nostra città”.

Tutti nel tempo conoscono Federica anche grazie al suo lavoro di cucina a domicilio, una chance che diede a se stessa anni fa dopo una produttiva parentesi introspettiva e racconta: “Ovviamente il primo servizio in assoluto è la cucina a domicilio, faccio la spesa, preparo le basi e termino la cena a casa del cliente. Presento i piatti ai commensali. Cucino dagli antipasti – spesso fingerfood – ai dolci, la mia grande passione”.

Un piatto per ricevere il giusto giudizio, oltre alla preparazione deve tenere conto della presentazione, lo afferma rivelando di aver scelto il made in Italy, infatti l’azienda che la supporterà per i piatti in ceramica ai campionati, la ‘Punto Soave’, è di Cittadella, in provincia di Padova, producono in Italia, tutto made in Italy, piatti su misura ed anche su progetto dello chef.

La scelta, dopo l’invio dei loro cataloghi e poi, aggiunge: “Quando hanno saputo che avrei partecipato ai campionati, si sono proposti per supportarmi. Alcuni piatti, due in particolare, mi hanno ispirata moltissimo nella creazione dei miei elaborati”.
Punto Soave pensa, disegna e crea i suoi prodotti seguendo da vicino ogni singolo processo, dalla progettazione fino alla produzione degli articoli, rivolgendosi a tutti i campi del food design e questo rende impareggiabile l’anima di qualunque piatto.
Probabilmente perché Punto Soave è l’incontro fra design manufatturiero e tradizione culinaria, il loro scopo è quello di progettare e produrre, tramite le competenze degli artigiani locali, il giusto ‘abito’ per ogni ricetta, così come è obiettivo di ogni chef, ‘sarto di saporite realtà’ in cui ogni ricetta è figlia di una passione e madre di una emozione, sempre!

Per questo ci piace definirci i sarti del gusto!

Home

Il primo libro
In formato cartaceo, ebook e Kindle.

https://www.consapienza.it/regala-consapienza
www.consapienza.it

Intervista Federica Sapienza

La nostra Annamena Mastroianni ha intervsitato la "Chef a Domicilio" Federica Sapienza.Da non perdere 😉 .

Gepostet von V-news.it am Mittwoch, 23. Januar 2019

Il primo libro di Federica Sapienza
Federica Sapienza

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close