Comunicati Stampa

Caserta Decide rilancia il settore culturale

L’impegno di Caserta Decide nel settore culturale

Caserta Decide manifesta ancora il proprio impegno a favore della cultura, settore il cui rilancio sarà tra i punti cardine del programma elettorale per le prossime comunali.

In un periodo storico in cui il settore culturale è in grave difficoltà, il compito dell’Amministrazione comunale è quello di creare una politica culturale che faciliti le condizioni necessarie affinché gli operatori culturali possano essere in grado di lavorare.” Dichiara Raffaele Giovine, candidato sindaco per Caserta DecideQuando saremo al governo di Caserta, abbiamo intenzione di istituire un tavolo permanente sulla cultura che metta in rete pubblico e privato, mappando gli operatori culturali e definendo un programma organico della cultura in città. In questo modo sarà possibile coordinare il lavoro degli operatori, gestendo comunemente i fondi pubblici e, magari, immaginare insieme iniziative di livello nazionale nella nostra città. Inoltre, è fondamentale che il Comune metta a disposizione il proprio patrimonio per ospitare iniziative culturali, incentivando anche i privati che hanno spazi sfitti. Rigeneriamo Caserta a partire dalla cultura!”

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.