Sab. Mag 30th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Caserta. Elezioni provinciali, Santillo: “Europa, Governo, Anci e Regione Campania al nostro fianco”

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

CASERTA. Siamo l’unica realtà politica valida in campo in questa competizione in grado di riportare alla normalità la provincia di Caserta dopo i disastri degli ultimi anni – a dichiararlo Gianluigi Santillo in corsa per uno scranno nel Parlamentino di Corso Trieste, Presidente del Consiglio Comunale di Piedimonte Matese, Consigliere Nazionale Anci, già Sindaco di San Potito Sannitico e Consigliere provinciale.

Abbiamo chiesto a voce alta nelle varie interlocuzioni di questi giornie lo abbiamo ottenuto – continua Santillo –  un impegno concreto da parte dell’Europa, del Governo nazionale, dell’Anci e della Regione Campania per riportare alla normalità una situazione che negli ultimi mesi ha raggiunto il colmo. Da venerdì saremo al lavoro interrottamente,giorno e notte per riorganizzare la macchina amministrativa e riprogrammare il futuro della nostra comunità.

Non possiamo più consentire di perdere neanche un centesimo di euro dalla Comunità Europea in relazione aquello che è l’ultimo treno della programmazione 2014/2020, per ridare un giusto riassetto scolastico, lavorativo, di viabilità ed agricolo e forestale alla nostra terra; porremo la doverosa attenzione, non senza difficoltà, per determinare un riequilibrio della situazione economico- finanziaria dell’Ente insieme al Ministero – conclude Gianluigi Santillo – riportando l’intero territorio provinciale, dall’Alto Casertano a Caserta, passando per la Valle di Suessola all’Agro Aversano in quella che è la situazione di normalità e splendore che giustamente merita.

 

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Open

Close