Gio. Nov 14th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Caserta. Feltrinelli, Del Sesto: “Recensione vergognosa”

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

CASERTA. Sulla recensione della guida Feltrinelli è intervenuta anche l’On. Margherita Del Sesto.

Ecco le sue parole.

“L’estensore della vergognosa recensione su Caserta e sulla provincia pubblicata nella guida Feltrinelli dimostra di non conoscere assolutamente il territorio di cui parla e si comporta come un qualsiasi turista mordi e fuggi.
Considerando la Reggia di Caserta “monotona” (ricordiamo che si tratta di un monumento patrimonio dell’umanità Unesco) ed invitando a soprassedere dalla visita di tutto il circondario dimostra quanto sia altamente superficiale. Lo stile della Reggia può piacere o meno, potrebbe essere senza dubbio manutenuta e gestita meglio ma ciò non giustifica una recensione così negativa.
Trovo alquanto sconcertante la definizione di “triangolo della morte” con riferimento al territorio a nord di Napoli. Sarebbe insensato negare la presenza della criminalità organizzata e di molteplici problematiche che attanagliano la provincia ma ciò non può affatto offuscare la maestosità, la bellezza ed il fascino dei tanti siti storici ed archeologici che ci circondano.
Sono, poi, assolutamente in disaccordo con i numerosi “opinionisti” – mi riferisco sia ai “leoni da tastiera”, sia ad alcuni giornalisti – che, da stamattina, stanno tentando di sovrapporre, inadeguatamente, i problemi legati alla criminalità con la gestione del patrimonio culturale, ancorandosi sull’ormai usurato refrain “dalla monnezza alla bellezza”! Qualcuno, addirittura, ha affermato che pur se negativa è sempre pubblicità! Ovviamente, non concordo! 
In conclusione, se l’autore della recensione dovesse avere bisogno di “guide” esperte ci ritenga a sua completa disposizione! Potremmo fargli scoprire dei veri e propri gioiellini e, magari, dargli la possibilità di essere più lucido in una prossima recensione”.

Leggi anche:

Caserta. Feltrinelli, Zinzi: “Quereleremo la casa editrice”
Durazzano. Festival di Paesaggio, un’opportunità di crescita per i giovani architetti casertani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close