• Sab. Ott 16th, 2021

Festa della Liberazione, numerose le iniziative in provincia di Caserta. In occasione della festività del 25 aprile, Festa della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo, di cui ricorre il 71° anniversario, sono numerose le iniziative che si svolgeranno nel capoluogo e negli altri comuni di Terra di Lavoro. Le numerose cerimonie vedranno impegnate le massime autorità civili e militari casertane e le popolazioni al fine di onorare al meglio la ricorrenza. Molti gli istituti scolastici che in questi giorni hanno dato luogo ad eventi e manifestazioni dedicate alla Liberazione in particolar modo alla riscoperta di un periodo storico fondamentale per la Repubblica. Tra gli aspetti che gli storici stanno rivalutando negli ultimi anni spicca quello della “Resistenza” al nazifascismo nel Sud Italia.25 aprile Infatti nel Meridione, seppur con sfumature diverse rispetto al Centro-Nord del paese, hanno operato i partigiani che unitisi alle truppe alleate hanno consentito di portare alla sconfitta i nazifascisti e liberare il paese dalla dittatura. Purtroppo ad accomunare l’intero paese restano gli eccidi e le migliaia di vittime innocenti. Tra gli episodi più brutali che vengono riscoperti dalla storiografia recente figurano gli eccidi di Sparanise e Conca della Campania. Uno degli appuntamenti principali del 25 aprile resta la celebrazione al Sacrario Militare di Mignano Montelungo dove l’ 8 e il 16 dicembre 1943 si svolsero i primi combattimenti dei reparti regolari italiani nella guerra di liberazione contro i tedeschi. La vittoria nella battaglia di Montelungo (che coinvolse anche il vicino comune di San Pietro Infine che fu raso al suolo a causa del conflitto) costrinse i tedeschi a ripiegare su quella che sarebbe divenuta la cosiddetta “linea Gustav”.sacrario-Montelungo Seguì poi l’altra famosa battaglia di Montecassino. Il Sacrario raccoglie le spoglie di 974 Caduti della guerra di liberazione provenienti dal vecchio cimitero di guerra di Monte Lungo e dai vari cimiteri militari sparsi lungo la penisola.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru