• Gio. Ott 21st, 2021

polizia-municipale

CASERTA. Mentre a Roma, Sabato, si svolgeva il Giubileo della Misericordia ed Inclusione, al centro di Caserta si celebrava quello del Vigile simpatico.
Alle ore 12:10, ben 4 Vigili con 2 grosse auto di Pronto Intervento, ferme vicino al carcere Borbonico di Via Tanucci, interloquivano simpaticamente con una signora, bloccando quasi il traffico intenso, proveniente contemporaneamente da Corso Giannone e Via Leonetti ( sempre intasata da auto ferme ambo i lati, tale da bloccare addirittura il transito ai pedoni ) e da Via Ricciardi per Via Battistessa.
Alle ore 12:20, un Vigile alto, simpatico, senza occhiali ( da non confondere con altro vigile, scorbutico, inurbano con occhiali da sole anche quando piove e con immancabile sigaretta ) in servizio in Piazza Vanvitelli, lato Prefettura, chiacchierava amabilmente con un amico senza mai distrarsi, incurante anche del traffico particolare nella zona.
Non si distraeva dall’amabile lunga conversazione neanche quando il grosso cane dell’amico, senza guinzaglio e museruola, defecava liberamente per ben due volte, a soli pochi centimetri dalle sue scarpe. Se lo avesse visto, avrebbe dovuto comminare all’amico più di una sanzione.
E, poi, si dice che i Vigili non amano essere buoni, fornire indicazioni od informazioni ai cittadini.
Forse, i Vigili, nel constatare la sempre disponibilità e cortesia del proprio Comandante, avranno deciso di cambiare atteggiamento nei riguardi dell’utenza, anche a causa delle continue lamentele in proposito da parte dei cittadini.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru