Comunicati Stampa

Caserta. Il liceo scientifico del Manzoni fotografa una meteora

La soddisfazione della dirigente Adele Vairo

CASERTA. È stata la telecamera installata sul tetto del liceo Manzoni di Caserta a riprendere una meteora brillante.

La notizia è di quelle più belle che si possano ricevere e che inorgoglisce la comunità manzoniana per il concreto contributo dato alla ricerca di settore. Da due anni, infatti, il liceo scientifico del Manzoni fa parte della rete PRISMA dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, la Prima Rete Italiana per la Sorveglianza sistematica di Meteore e Atmosfera, interconnessa ad analoghi programmi già in funzione in Francia, Olanda e Centro Europa.

La registrazione è stata fatta il 6 novembre scorso: un frammento di una cometa ha creato una meteora a ben 38 chilometri di altezza. A riprendere lo straordinario evento è stata proprio la telecamera installata sul tetto dell’istituto casertano diretto dalla preside Adele Vairo.

Sul tetto del Manzoni, infatti, c’è una telecamera ALL Sky che monitora costantemente l’attività nel cielo per l’intera giornata. Il progetto è sponsorizzato dalla Powergas Clienti Srl del gruppo Pascarella, una delle aziende leader nel settore di luce e gas, che sin da subito ha creduto nella qualità del progetto ed ha sostenuto l’iniziativa. La referente del progetto è la professoressa Titti Farina, mentre per quanto concerne l’attività di alternanza scuola-lavoro è la professoressa Gilberta Materazzo. A seguire le attività delle telecamere, invece, è un team di esperti Sky Sentinel, l’associazione culturale che ha come scopo proprio lo studio dei fenomeni luminosi in atmosfera terrestre.

«Il progetto Prisma rientra in quel percorso di attività PCTO che come scuola ogni anno attiviamo – ha commentato la preside Vairo -. Sono particolarmente contenta che il nostro progetto a cui abbiamo aderito con grande interesse nel 2018 continui a portare interessanti risultati non solo a livello territoriale, ma anche nazionale e mondiale. Un progetto prestigioso che ci ha letteralmente trascinato in un percorso virtuoso di analisi critica dello spazio. Il nostro liceo scientifico è fortemente votato ad una idea di scienza che abbraccia il rango prestigioso liceale con le più innovative branche della cultura tecnologica che, in quanto tale, è fortemente orientante per quelli che sono destinati ad essere i professionisti del domani. I nostri studenti non avrebbero potuto chiedere di meglio».

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.