Lun. Set 23rd, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Caserta. Impianto di compostaggio nei pressi della Reggia, la Cisas dice no

2 min read

CASERTA. La Segreteria della Confederazione Cisas, venuta a conoscenza della collocazione di un Impianto di compostaggio sul territorio di Caserta, nei pressi della Reggia, ritiene la cosa gravissima non solo per la stessa Reggia, che si sta cercando dallo scorso anni di rilanciare, ma anche per i Comuni interessati, oltre Caserta, di san Nicola la Strada, Casagiove, Recale, Capodrise e S.Marco Evangelista, vicini alla località  Ponteselice, vicino al Vialone, che conduce alla Reggia.

La questione è grave anche perché sembra essere appannaggio di qualche consigliere regionale non di Caserta, città completamente tenuta all’oscuro senza che la popolazione sapesse.

I cittadini di Caserta e dei Comuni interessati sono letteralmente inferociti per non essere stati informati della cosa.

La Segreteria della Cisas, atteso che potrebbero essere disponibili tante altre località per la collocazione dell’Impianto di Compostaggio, chiede alla Regione che i sindaci dei comuni interessati siano ufficialmente informati in materia al fine di riferire adeguatamente ai cittadini

Inoltre, la Cisas ritiene opportuno che i cittadini di Caserta, San Nicola la Strada, Casagiove, Recale, Capodrise e S.Marco Evangelista, se necessita, possano esprimersi con un regolare referendum in materia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open