• Gio. Set 29th, 2022

L’Assessore Massimiliano Marzo: “Miglioriamo la mobilità a Caserta”

Cinque nuovi varchi Ztl a Caserta. La Giunta comunale, su proposta dell’Assessore ai Lavori Pubblici e alla Polizia Municipale Massimiliano Marzo, ha approvato il progetto definitivo/esecutivo per l’installazione dei nuovi dispositivi elettronici di controllo degli accessi in aggiunta a quelli esistenti. “L’opera, compresa nel Piano Triennale dei Lavori Pubblici 2022-2024, annualità 2022, riguarderà il centro cittadino e il borgo di San Leucio/Vaccheria per un investimento complessivo di oltre 200mila euro”, spiega l’Assessore Massimiliano Marzo.

I nuovi varchi saranno installati in Via San Carlo II trattoVia CappuccioPiazza della SetaVia Giardini Reali e Via del Setificio. “Si tratta di un provvedimento e un investimento di fondamentale importanza, finalizzato a ‘proteggere’ la Ztl, che rappresenta un luogo nel quale la circolazione e la sosta sono destinate prevalentemente ai residenti – afferma l’Assessore Marzo – In questo modo miglioriamo la mobilità, rendendola più sostenibile, più fluida ed efficiente in aree del territorio sensibili di grande pregio e a vocazione turistica”. E sui tempi dei lavori: “A settembre contiamo di affidare i lavori – fa sapere l’Assessore Massimiliano Marzo – Salvo imprevisti, l’installazione dei varchi prenderà il via per la fine del mese di settembre/inizio ottobre”. 

Intanto sono in dirittura d’arrivo anche le 100 nuove telecamere di videosorveglianza previste nel project financing per la pubblica illuminazione. “Si tratta di 50 telecamere di tipo fisso, 25 dome e 25 con OCR (per la lettura delle targhe) – conclude Massimiliano Marzo – A settembre convocherò un tavolo tecnico con il Comandante della Polizia Municipale per individuare i punti sensibili dove installare le suddette telecamere e successivamente un tavolo istituzionale con il Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa