Mar. Ott 15th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Caserta. Inquinamento atmosferico, tavolo tecnico con l’Università

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Comune-di-Caserta-sx

CASERTA. Avviare un tavolo tecnico che consenta di affrontare il problema dell’inquinamento atmosferico in maniera efficace e continuativa nel tempo. E’ stato l’obiettivo della riunione convocata dal commissario straordinario Maria Grazia Nicolò con il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Ambientali, Biologiche e Farmaceutiche della Seconda Università degli Studi di Napoli.

Con il prefetto Nicolò ed il vice commissario Gaetano Cupello, erano presenti, tra gli altri, il dirigente del Settore Ambiente Ing. Giovanni Natale, il direttore del Dipartimento di Scienze Prof. Paolo Pedone, il dott. Gaetano Rivezzi presidente di Medici per l’Ambiente Caserta, Nicola D’Angerio e Gianfranco Tozza per Legambiente.

“Per contrastare l’inquinamento da polveri sottili – ha spiegato il commissario Nicolò – abbiamo deciso di adottare alcuni provvedimenti emergenziali come le domeniche ecologiche ma intendiamo, con l’aiuto dell’Università, porre le basi per un piano più concreto che affronti la problematica in maniera più efficace, al di là delle azioni che il Comune è costretto ad avviare per legge. Intendiamo intraprendere un percorso virtuoso che consenta anche alle amministrazioni future di programmare interventi concreti anche nel medio e lungo termine per tutelare la salute dei cittadini, a partire da basi scientifiche certe”.

Il prefetto Nicolò ha ottenuto la più ampia disponibilità del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Ambientali, Biologiche e Farmaceutiche della SUN a collaborare con il Comune di Caserta per quanto di propria competenza. Gli uffici comunali e quelli dell’Università lavoreranno alla stesura di un protocollo d’intesa in tal senso che permetta al Dipartimento di supportare con dati scientifici le azioni da implementare per il miglioramento della qualità dell’aria in città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open