• Dom. Ott 17th, 2021

Caserta. Inutili le ordinanze contro i botti di capodanno: sei persone ferite

DiThomas Scalera

Gen 2, 2016

botti
CASERTA. Le ordinanze prodotte dai sindaci per dire stop ai fuochi hanno fatto flop. Sono sei le persone ricoverate nei vari ospedali della provincia di Caserta per le ferite nei festeggiamenti del Capodanno dei quali: quattro risiedono nella provincia di Terra di Lavoro e due provengono dal limitrofo comune del Napoletano di Sant’Antimo. In particolare, un uomo di 77 anni di Santa Maria a Vico con una pistola lanciarazzi si è procurato una ferita lacero contusa alla mano sinistra. Gli altri quattro feriti, invece, sono stati registrati ad Aversa. Tutti presentano lesioni poco gravi, così come l’uomo con una ecchimosi a una gamba causata dall’esplosione di un petardo a Santa Maria Capua Vetere. Lo scorso anno, i feriti nella notte di Capodanno nel Casertano registrati erano dieci. Quindi un riscontro in ogni caso positivo rispetto a quello del 2014 e 2015.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru