• Gio. Ott 28th, 2021

Caserta. La “Giornata Nazionale degli Alberi” alla Reggia

DiThomas Scalera

Nov 17, 2015

12278683_944658335608345_8218985889161203710_n

CASERTA. Alla scoperta degli alberi monumentali del Parco Reale – 21 novembre 2015

Il 21 Novembre si celebra la “Giornata Nazionale degli Alberi” riconosciuta dalla Legge n. 10 del 14 gennaio 2013 (norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani), che rappresenta l’occasione privilegiata per porre l’attenzione sull’importanza degli alberi per la vita dell’uomo e per l’ambiente.

Alla Reggia di Caserta per l’occasione è stata organizzata una passeggiata alla scoperta degli alberi monumentali del “Bosco Vecchio”, area preesistente alla realizzazione del Parco che costituiva il giardino annesso alla residenza della nobile famiglia casertana degli Acquaviva, antenati dei Caetani di Sermoneta da cui Carlo di Borbone acquistò il terreno per l’edificazione della Reggia.

I visitatori inoltrandosi nel “Bosco Vecchio” potranno ammirare ed imparare a riconoscere piante secolari di leccio, tiglio, canfora, magnolia, ippocastano, camelia, carpino, araucaria vivendo cosi una esperienza emozionale e sensoriale unica.

L’appuntamento per partecipanti è fissato alle ore 10.30 presso la Fontana Margherita, al termine del primo tratto dell’asse centrale del Parco.

Il biglietto per partecipare alla “Giornata Nazionale degli Alberi” è di 5 euro acquistabile presso la biglietteria centrale.

17 novembre 2015

Info:

Biglietteria della Reggia tel. 0823/448184-277580;

reggiadicaserta.beniculturali.it

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru