Gio. Nov 14th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Caserta. Lavoro, il Bacino di Crisi: “Nuovo atto tragicomico”

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

14457554_592233690985351_5017821518519823091_n

CASERTA. Parole solo parole, una nuova settimana di rinvio, eppure si ha la sensazione che ci sarà una settimana amara da trascorrere. Giorni intensi scanditi da una forte preoccupazione politica, per la nostra <Terra di Lavoro>. Da una attenta analisi emergono nuovi richiami dal mondo lavorativo e si preannunciano alzati i sipari sulla scena che condurrà fino all’incontro del 10 Ottobre con le sigle sindacali e politiche, all’interno del Centro Direzionale. Molti saranno i gladiatori pronti ad entrare nell’arena; volti noti, meno noti, nomi di politici e sindacalisti pronti a dire la loro. Adesso basta davvero, vigliacchi non si può più giocare sulla nostra pelle, alzate la voce. < Terra di Lavoro> non è più la nostra provincia. A noi lavoratori servono i fatti. Il < BACINO DI CRISI DI CASERTA> non chiede soluzioni surrealistiche, la politica non deve offrire vigliacchi, uomini senza palle, prestigiatori, ciarlatani, falsi, cattivi. Vogliamo politici e sindacalisti pronti a rompersi le ossa per noi. Il tempo stringe davvero. Non si possono commettere altri errori grossolani. Il 10 Ottobre, dovrà avvenire all’interno del Centro Direzionale quel primo passaggio fondamentale che noi tutti attendiamo: “La conoscenza della data di partenza dei corsi di formazione, retribuiti per i lavoratori”. Non vogliamo più fare riflessioni sul potere decisionale delle istituzioni. Il nostro clima di esasperazione deve finire, i fatti devono essere mantenuti. Ricordatevi cari sindacalisti, ora non è il momento di tirarsi indietro, bisogna rendere la politica un vero strumento di lotta, non si può essere schiavi di decisioni o rinvii settoriali. Bisogna vincere, dando vita ad una gestione ponderata dei processi di occupazione, se questo non avviene c’è il rischio di una grave crisi sociale……
ADESSO BASTA DAVVERO !!! FATE GLI UOMINI !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close