• Lun. Ott 18th, 2021

Caserta. Marciapiedi rotti e sporchi, la Cisas alza la voce

DiThomas Scalera

Gen 9, 2017

CASERTA. Nello scorso mese di Dicembre lo Sportello del Cittadino – Cisas, a seguito di segnalazioni pervenute, era dovuto ritornare sull’argomento dei marciapiedi rotti e sporchi in numerose strade cittadine, tra l’altro Via Acquaviva, Via Turati, Via Ricciardi, Via Battistessa, Via Caduti sul Lavoro, senza parlare delle basole, del tutto sconnesse nelle strade del centro.
Ovviamente, la nuova Amministrazione comunale non è responsabile dei marciapiedi, ereditati dalle precedenti amministrazioni, ma ora – essendosi ben insediata e terminate anche tutte le varie festività – dovrebbe gradualmente provvedere, magari col personale comunale in servizio del Centro Manutenzione, come consigliato da cittadini alla Cisas.
Per quanto riguarda la Defecazione Canina, anche qui la responsabilità non può essere attribuita solo agli addetti al controllo, ma è, per lo più, di quei cittadini scorretti, che preferiscono spesso, pur avendo un proprio spazio disponibile, portare i loro cani a spasso per sporcare i marciapiedi pubblici, cosa che spesso determina anche le cadute di persone.
Su tale argomento evidentemente vi è carenza di controllo non solo da parte degli operatori ecologici ma anche dei cosiddetti vigili ecologici, a suo tempo appositamente nominati e retribuiti dalle vecchie amministrazioni, che non intervengono efficacemente od affatto in materia.
Nei prossimi giorni, su tale argomento, lo Sportello del Cittadino – Cisas, si attiverà, dopo un apposito monitoraggio, come già fatto in occasione dei Passi Carrabili e del posteggio dei Falsi Invalidi.
Intanto, lo Sportello del Cittadino – Cisas ritiene che vanno apprezzate le segnalazioni dei cittadini corretti, che si rivolgono all’Amministrazione affinché questa possa intervenire efficacemente nei riguardi di quei residenti, che continuano a comportarsi con arroganza e scorrettezza.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru