• Mar. Ott 19th, 2021

Caserta. Massimo Ranieri in ‘Sogno e Son Desto’ al Teatro Parravano

DiThomas Scalera

Nov 19, 2015

biglietti-concerto-massimo-ranieri_ex560x350

CASERTA. Da venerdì 20 a domenica 22 novembre, presso il Teatro Comunale Costantino Parravano di Caserta, Massimo Ranieri mette in scena “Sogno e Son Desto”, Il nuovo concerto spettacolo ideato e scritto da Gualtiero Peirce e lo stesso Massimo Ranieri. Ad accompagnare lo spettacolo l’Orchestra Max Rosati chitarra, Andrea Pistilli chitarra,Flavio Mazzocchi pianoforte, Pierpaolo Ranieri basso, Luca Trolli batteria, Donato Sensini fiati, Stefano Indino fisarmonica, Alessandro Golini violino.
Sogno e son Desto è un titolo giocoso e provocatorio, un inno alla vita, all’amore e alla speranza. Dopo il grande successo delle 6 prime serate su Raiuno, torna in teatro il nuovo spettacolo di Massimo Ranieri – ideato e scritto con Gualtiero Peirce.Un viaggio affettuoso, spettacolare e sorridente attraverso grandi canzoni, racconti particolari e colpi di teatro. I protagonisti non saranno i vincitori o le imprese degli eroi, ma i sognatori e la vita di tutti noi.Con la sua affabulazione magistrale l’artista partenopeo regala momenti di varietà, spaziando dalle macchiette agli intensi sonetti di Shakespeare; ballando invece il tip tap, si esibisce in performances sorprendenti ed impeccabili.Nel duplice ruolo di attore e cantante, Ranieri porterà in scena il teatro umoristico di Nino Taranto e Giorgio Gaber e interpreterà, oltre ai suoi successi evergreen anche il grande repertorio della canzone napoletana, brani dei più celebri cantautori italiani e internazionali: da Fabrizio De Andrè a Violeta Parra, da Francesco De Gregori a Luigi Tenco, da Lucio Battisti a Pino Daniele, da Charles Aznavour a Domenico Modugno.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru