• Sab. Lug 2nd, 2022

Furto di autovetture tra le province di Caserta e Napoli

CASERTA. I carabinieri, a conclusione di un’articolata attività di indagine diretta dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 18 persone sottoposte ad indagini e gravemente indiziate di associazione per delinquere finalizzata al furto, ricettazione e riciclaggio di autovetture.

L’attività investigativa, avviata nel febbraio 2018 a seguito dell’arresto in flagranza di un soggetto per furto d’auto, ha consentito di individuare l’esistenza di un gruppo di soggetti, specializzati nel furto aggravato, ricettazione e riciclaggio di autovetture.

In particolare venivano accertati ben 84 episodi di furto di autovetture, in un arco temporale compreso tra la fine di gennaio 2018 ed i primi giorni di febbraio 2019, eventi localizzati soprattutto nella città di Caserta e di Santa Maria Capua Vetere, nonché anche nei Comuni di Napoli, Casalnuovo di Napoli, Afragola, Mugnano di Napoli, San Martino Valle Caudina, Roccabascerana ed Arpaise.

Attraverso le intercettazioni è emersa la maestria degli indagati nel commettere i furti, servendosi di centraline abilmente modificate e la suddivisione dei ruoli di esecuzione materiale, di ricettazione e riciclaggio dei veicoli, condotte finali realizzate smontando le vetture e disarticolandole, cosi da occultarne l’origine, i cui pezzi erano poi ceduti nel mercato ad acquirenti finali.

Durante lo svolgimento delle indagini venivano individuati due distinti depositi presso cui venivano condotti i veicoli rubati, con il conseguente arresto di sette persone.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale